Feste e usanze autunnali

La maggior parte delle feste autunnali è collegata al raccolto e alla vendemmia. 

Banchetto al mercato delle cipolle con alcuni visitatori
Mercato delle cipolle © Svizzera Turismo

Feste della vendemmia 

In tutte le regioni vitivinicole si organizzano feste della vendemmia. La principale è quella di Neuchâtel che si tiene a fine settembre e dura tre giorni. Vevey organizza la propria «Fête des Vignerons» ogni 25 anni. Centinaia di figuranti e di animali sfilano in corteo attraverso la località. La prossima «Fête des Vignerons» avrà luogo nel 2019. 

La Bénichon 

Nel Cantone di Friburgo si festeggia la «Bénichon» con abbondanti e ricchi pasti, danze, cortei e musica. La festa ha luogo la seconda domenica di settembre in pianura e la seconda domenica di ottobre in montagna. 

Sagra degli alpigiani (Alplerchilbi e Sennenchilbi) 

La Svizzera centrale e in particolare i Semicantoni di Obvaldo e Nidvaldo sono noti per le loro feste di ringraziamento per il raccolto denominate «Alplerchilbi» o «Sennenchilbi» che si tengono la terza domenica di ottobre. Gli alpigiani (ossia coloro che lavorano sull’alpe come pastori e casari) si radunano sulla piazza del paese e declamano detti durante i quali vengono ricordati gli avvenimenti rilevanti e prese di mira le personalità locali. 

Zibelemärit (mercato delle cipolle) 

A Berna il quarto lunedì di novembre ha luogo lo «Zibelemärit». La città si veste a festa e le bancarelle del mercato vendono cipolle, verdure invernali, stoviglie di ceramica, «magenbrot» (dolcetti svizzeri) e souvenir. 

Festa di Unspunnen 

Questa festa svizzera degli alpigiani e dei costumi (festa di Unspunnen) si tiene ogni 12 anni a Interlaken ed è incentrata sulle tradizioni popolari come la lotta svizzera, lo jodel e il lancio della pesante pietra di Unspunnen (83,5kg). La prossima festa di Unspunnen è prevista per il 2017.

Informazioni supplementari