Festa nazionale

Il 1° agosto è la Festa nazionale della Svizzera. 

Lampioncini con la croce svizzera
Lampioncini con la croce svizzera durante la Festa nazionale. © Roland Zumbühl picswiss

Il 1° agosto la Svizzera commemora il Patto federale del 1291 in cui i Cantoni di Uri, Svitto e Untervaldo si promisero solennemente reciproca assistenza in caso di minaccia esterna. Secondo la leggenda i rappresentanti dei tre Cantoni fondatori («i Tre Confederati») giurarono sui prati del Grütli, al di sopra del Lago dei Quattro Cantoni, di liberare il Paese dagli Asburgo. La Festa nazionale ufficiale si tiene il 1° agosto in questo luogo mitico con l’allocuzione a tutta la nazione del Presidente o della Presidente della Confederazione. 

Ovunque in Svizzera il 1° agosto si accendono falò e si sparano fuochi d’artificio. In alcune località i bambini sfilano per le strade con i lampioncini decorati con la croce svizzera e con lo stemma del proprio Cantone. In tutto il Paese i politici, dai consiglieri federali ai sindaci, tengono discorsi in occasione della Festa nazionale.

Informazioni supplementari