News

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (100)

Oggetto 13 – 24 di 100

«La Svizzera è tra i Paesi più progrediti»

16.11.2017 — Articolo DEZA

L’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile è stata adottata dalla comunità internazionale nel 2015 ed è in vigore dal 2016. A che punto è l’attuazione? Quali saranno le prossime fasi? Lo abbiamo chiesto all’ambasciatore Michael Gerber, incaricato speciale del Consiglio federale per lo sviluppo sostenibile globale.


La Svizzera intende attuare con risolutezza l'Accordo sul clima di Parigi

16.11.2017 — Comunicato stampa EDA
Alla Conferenza sul Clima delle Nazioni Unite (COP 23) tenutasi a Bonn, la Presidente della Confederazione Doris Leuthard si è espressa a favore di regole vincolanti a livello mondiale per l'attuazione dell'Accordo sul clima di Parigi. La Svizzera sostiene l'accordo ed è decisa ad attuarlo in modo risoluto.


La Svizzera ha partecipato attivamente al Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile 2017

Logo

19.07.2017 — Comunicato stampa EDA
Mercoledì 19 luglio 2017 si chiude, presso la sede dell’ONU a New York, il Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile (HLPF). Il Forum, che si svolge ogni anno, verifica lo stato di attuazione dell’Agenda 2030, approvata nel 2015, e dei suoi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS; Sustainable Development Goals, SDGs). Lo scorso anno già 22 Paesi, tra cui la Svizzera, avevano presentato le prime misure introdotte a livello nazionale per attuare l’Agenda 2030; nel 2017 gli Stati che hanno elaborato un rapporto sono raddoppiati. Per la prima volta inoltre sono state effettuate valutazioni tematiche di OSS specifici a cui la Svizzera ha dato un attivo contributo.


Consultazione online per l’attuazione dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile

Quadri colorati mostrano vari obiettivi di sviluppo sostenibile in diverse lingue nazionali.

12.07.2017 — Articolo Agenda2030

Dal 26 giugno al 25 agosto 2017 attori non statali dell’economia, della società civile e della scienza nonché i Cantoni e i Comuni possono partecipare a una consultazione online. In questo modo possono completare la valutazione della Confederazione sullo stato di attuazione dell’Agenda 2030 e presentare il proprio contributo al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. I risultati della consultazione servono da orientamento per la redazione del rapporto 2018 della Svizzera all’attenzione dell’ONU.


La Svizzera approva l’adozione della risoluzione dell’ONU sulle attività della Commissione statistica in merito all’Agenda 2030

06.07.2017 — Comunicato stampa EDA
Il 6 luglio 2017 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato la risoluzione sulla statistica dal titolo «Work of the UN Statistical Commission pertaining to the 2030 Agenda for Sustainable Development». La Svizzera ha mostrato un forte impegno a favore dell’adozione di tale risoluzione e ha collaborato attivamente alla sua elaborazione.


La Svizzera al Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile 2017

05.07.2017 — Articolo Agenda2030

Dal 10 al 19 luglio 2017, presso la sede ONU di New York, si svolge la riunione annuale del Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile. Lo scorso anno 22 Paesi hanno presentato le prime misure di attuazione dell’Agenda 2030; nel 2017 gli Stati che hanno elaborato un rapporto sono raddoppiati. Inoltre verranno effettuate per la prima volta valutazioni tematiche relative a singoli obiettivi di sviluppo sostenibile. La delegazione svizzera intende partecipare attivamente alle discussioni.


La formazione professionale: una peculiarità svizzera al servizio dello sviluppo

Un giovane sega un'asse di legno.

23.06.2017 — Comunicato stampa EDA
Un migliaio di persone ha partecipato alla Conferenza annuale della cooperazione svizzera allo sviluppo, tenutasi venerdì 23 giugno presso il Politecnico federale di Losanna. Nel suo discorso di apertura, il consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann ha ricordato il prezioso know-how della Svizzera nel settore della formazione professionale, mettendo in risalto il ruolo cruciale che questa sarà chiamata a svolgere negli ambiti della cooperazione e dello sviluppo per gli anni a venire. Se da un lato la sfida è grande, dall’altro la Svizzera ha una vasta esperienza da condividere in ambito formativo.


2016: l’impegno della Svizzera per la creazione di prospettive a lungo termine

Alcuni giovani, tra cui una ragazza, partecipano a una formazione da elettricisti in un centro di formazione professionale inTanzania

20.06.2017 — Comunicato stampa DEZA

Nel 2016, il contesto mondiale è stato segnato da catastrofi e conflitti persistenti, da migrazioni forzate e da un incremento delle disparità. Per far fronte a queste sfide, la Svizzera ha rafforzato il proprio impegno nelle regioni fragili e colpite da conflitti, adoperandosi per elaborare soluzioni durature nei Paesi partner. Il rapporto annuale pubblicato congiuntamente dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) si sofferma sui risultati raggiunti dalla cooperazione internazionale della Svizzera nel 2016.


«Flower Power» svizzero all’Expo Astana 2017

Gente aspetto davanti all Padiglione svizzero ad Astana.

06.06.2017 — Comunicato stampa EDA
Il Padiglione svizzero a Expo Astana 2017 aprirà i battenti il 10 giugno. La prima esposizione universale in Asia centrale è dedicata al tema «Energia futura». Il Padiglione organizzato da Presenza Svizzera presenterà il lato più innovativo del nostro Paese con una mostra sorprendente e interattiva sull’efficienza energetica, le energie rinnovabili e la gestione globale delle risorse idriche.


Catastrofi naturali e rischi climatici: la Svizzera auspica una maggiore interazione tra gli ambiti della cooperazione allo sviluppo, del cambiamento climatico e della riduzione del rischio di catastrofi

26.05.2017 — Comunicato stampa EDA
Le catastrofi naturali e i rischi climatici spesso rendono vani i progressi di sviluppo. Questa e altre sfide erano al centro delle discussioni della 5a sessione della piattaforma globale per la riduzione dei rischi di catastrofe (Global Platform for Disaster Risk Reduction), tenutasi nella città messicana di Cancún dal 22 al 26 maggio 2017. In questa occasione, la Svizzera ha insistito su una maggiore collaborazione negli ambiti della riduzione del rischio di catastrofi, del cambiamento climatico e della cooperazione allo sviluppo.


Aumentare la resilienza

Una decina di abitanti del villaggio montano barriere di bambù che trattengono l’acqua lungo un campo in forte pendenza.

18.05.2017 — Articolo DEZA

La Svizzera parteciperà all’incontro internazionale sulla riduzione del rischio di catastrofi organizzato dall’ONU a Cancún, in Messico, dal 22 al 26 maggio 2017. L’obiettivo è concretizzare gli impegni presi nel quadro d’azione di Sendai del 2015 tenendo conto di quanto stabilito dall’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. Un progetto cofinanziato dalla DSC in Nicaragua dimostra che la prevenzione può essere fondamentale per i piccoli agricoltori.


Coordinamento dei soccorsi in caso di emergenza: esercitazione in Svizzera di squadre di ricerca e soccorso nazionali ed estere

76 specialisti in ricerca e salvataggio e 8 cani da ricerca si esercitano nel nel villaggio d’esercizio dell’Esercito svizzero a Epeisses.

09.05.2017 — Comunicato stampa EDA
Il know-how, una capacità di reazione rapida e il buon coordinamento salvano vite umane. Cinque squadre provenienti da quattro Paesi esercitano le proprie capacità di intervento nella simulazione di una situazione di emergenza dopo un terremoto virtuale. A ospitare l’evento sono l’Aiuto umanitario della Confederazione, integrato nella Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC), e l’Esercito svizzero. Ai tre giorni dell’esercitazione ACHILLES – che si svolge tra l’8 e il 10 maggio prevalentemente nel villaggio d’esercizio dell’Esercito svizzero a Epeisses (GE) – hanno partecipato, oltre alla Catena svizzera di salvataggio, squadre dalla Germania, dalla Francia e dal Regno Unito.

Oggetto 13 – 24 di 100

Comunicato stampa (68)

Notizia (32)