Disoccupazione e aiuto sociale

Assicurazione contro la disoccupazione per gli Svizzeri all’stero

In linea di principio, gli Svizzeri all’estero che vivono in uno Stato UE/AELS devono far valere i propri diritti nell’ultimo Paese in cui hanno esercitato un’attività lavorativa.

In caso di rientro da uno Stato non UE/AELS, delle disposizioni specifiche si applicano. Ulteriori nformazioni sono contenute nella nostra guida:

Guida «Rientro degli Svizzeri e delle Svizzere residenti all’estero»

Aiuto sociale

In presenza di determinate condizioni la Confederazione concede apposite prestazioni assistenziali agli Svizzeri all'estero che si trovano in difficoltà finanziarie. Rivolgersi a tal fine alla rappresentanza svizzera competente. 

Aiuto sociale agli Svizzeri all'estero

Se si è già rientrati in Svizzera, rivolgersi direttamente al Servizio sociale del Comune di residenza.

L'Organizzazione degli Svizzeri all'estero (OSE) dispone di un fondo che consente l'erogazione di un aiuto finanziario sotto forma di prestito senza interessi a favore degli Svizzeri che rientrano in patria. A tal fine occorre tra le altre cose che il rientro in Svizzera sia avvenuto negli ultimi dodici mesi. Tale aiuto rappresenta un contributo finalizzato al superamento delle situazioni di difficoltà e alla reintegrazione. Raccomandiamo di tenere presente che questa sovvenzione deve essere considerata sussidiaria alle prestazioni assistenziali e/o all'assicurazione contro la disoccupazione. 

Contatto Organizzazione degli Svizzeri all'estero