News della DAE

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (228)

Oggetto 1 – 12 di 228

Coronavirus: le restrizioni d’entrata saranno progressivamente allentate a partire dall’11 maggio

29.04.2020 — Comunicato stampa DEA
Il Consiglio federale intende allentare progressivamente le restrizioni d’entrata dovute al coronavirus in parallelo alla ripresa graduale dell’economia. Dall’11 maggio, saranno innanzitutto trattate le domande presentate prima del 25 marzo dai lavoratori provenienti dall’area UE/AELS e da Stati terzi (riduzione delle domande pendenti). Inoltre, a partire da questa data, sarà nuovamente possibile per i cittadini svizzeri e dell’UE il ricongiungimento familiare in Svizzera. Restano invece in vigore i controlli alle frontiere. Il Consiglio federale ha incaricato il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) di preparare queste misure di allentamento.


Migliori condizioni quadro per i controlli di frontiera negli aeroporti

13.12.2019 — Comunicato stampa DEA
Obblighi relativi alla costruzione e all’esercizio degli aeroporti che costituiscono frontiere esterne di Schengen e aiuti finanziari ai Cantoni che gestiscono centri di partenza alla frontiera. Questo è quanto prevede la modifica della legge federale sugli stranieri e la loro integrazione (LStrI) che il Consiglio federale ha posto in consultazione nella seduta del 13 dicembre 2019.


Il Consiglio federale avvia la consultazione riguardante l’ampliamento della guardia di frontiera e costiera europea

13.12.2019 — Comunicato stampa DEA
Nella sua seduta del 13 dicembre 2019, il Consiglio federale ha avviato la consultazione riguardante il recepimento e la trasposizione del rivisto regolamento UE relativo alla guardia di frontiera e costiera europea. Il mandato dell’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera (Frontex) viene così rafforzato, al fine di proteggere meglio le frontiere esterne insieme alle autorità nazionali.


Asilo: statistica del novembre 2019

12.12.2019 — Comunicato stampa DEA
Nel mese di novembre 2019 sono state presentate in Svizzera 1166 domande d’asilo, ossia l’8,4 per cento in meno rispetto al mese precedente (-107 domande) e il 10,2 per cento in meno rispetto al mese di novembre 2018 (-133 domande). Dall’inizio dell’anno la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha registrato 13 158 domande d’asilo.


Nuovo orientamento della gestione integrata delle frontiere

27.11.2019 — Comunicato stampa DEA
Nella sua seduta del 27 novembre 2019, il Consiglio federale ha preso atto della strategia per la gestione integrata delle frontiere fino al 2027, adottata dalla Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP) già a metà novembre 2019. La nuova strategia mira a garantire anche in futuro la sicurezza delle frontiere esterne dello spazio Schengen e fissa gli obiettivi per i prossimi anni sulla base delle tendenze e sfide attuali.


Asilo: statistica dell’ottobre 2019

14.11.2019 — Comunicato stampa DEA
Nel mese di ottobre 2019 sono state presentate in Svizzera 1273 domande d’asilo, ossia il 6 per cento in più rispetto al mese precedente (+76 domande) e il 12 per cento in meno rispetto al mese di ottobre 2018. Dall’inizio dell’anno la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha registrato 11 992 domande d’asilo.


Asilo: statistiche del 3° trimestre 2019

22.10.2019 — Comunicato stampa DEA
Nel terzo trimestre 2019 in Svizzera sono state presentate 3690 domande d’asilo, lo 0,7 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Sul totale dei primi nove mesi dell’anno, sono state presentate 10 719 domande, il che corrisponde a una diminuzione del 6,7 per cento rispetto all’anno precedente. Durante il mese di settembre 2019 sono state registrate 1197 domande, il 9,1 per cento in più rispetto a settembre 2018.


La consigliera federale Keller Sutter a Roma per una canonizzazione in Vaticano e un incontro con la ministra dell’interno

13.10.2019 — Comunicato stampa DEA
Domenica, la consigliera federale Karin Keller-Sutter ha partecipato, in rappresentanza del Consiglio federale, alla cerimonia di canonizzazione di Marguerite Bays (1815-1879). In tale occasione è stata ricevuta da Papa Francesco e ha reso visita alla Guardia Svizzera Pontificia. Il giorno precedente alla canonizzazione, la Consigliera federale ha incontrato la nuova ministra dell’interno italiana Luciana Lamorgese, con cui ha discusso in particolare questioni inerenti alla migrazione.


Collegamento dei sistemi d’informazione: un contributo alla sicurezza e alla gestione della migrazione

09.10.2019 — Comunicato stampa DEA
Le autorità di polizia e migratorie hanno accesso a numerosi sistemi d’informazione a livello europeo. Attualmente, tali sistemi devono essere consultati separatamente. Ciò implica una perdita di tempo e una minore efficienza. In futuro, una soluzione informatica, l’interoperabilità, permetterà di accedere alle informazioni contenute nei diversi sistemi tramite un’unica consultazione. Le autorità saranno quindi in grado di individuare con maggiore efficacia le persone che rappresentano una minaccia per la sicurezza o celano la propria vera identità. Tutto ciò contribuirà a contrastare le forme gravi di criminalità e il terrorismo, a migliorare la gestione della migrazione e ad accrescere la sicurezza nello spazio Schengen. In occasione della sua seduta del 9 ottobre 2019, il Consiglio federale ha posto in consultazione un progetto in tal senso.


Consiglio GAI: la consigliera federale Karin Keller-Sutter partecipa all’incontro a Lussemburgo

08.10.2019 — Comunicato stampa DEA
La consigliera federale Karin Keller-Sutter, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia DFGP, si è recata in Lussemburgo per partecipare all’incontro dei ministri della giustizia e degli affari interni degli Stati Schengen. In tale occasione ha difeso la posizione critica della Svizzera riguardo al meccanismo puntuale di distribuzione dei migranti intercettati nel Mediterraneo, attualmente discusso nel Consiglio. Durante l’incontro si è anche discussa l’interconnessione dei sistemi d’informazione, volta a rafforzare la protezione delle frontiere esterne. La Consigliera federale ha inoltre colto l’occasione per una serie di incontri bilaterali.


La Svizzera e la Georgia rafforzano la reciproca cooperazione in ambito migratorio

17.09.2019 — Comunicato stampa DEA
La Svizzera e la Georgia potenziano i rispettivi sforzi per contrastare la migrazione irregolare. Il 16 settembre 2019 il segretario di Stato della migrazione Mario Gattiker e il ministro dell’interno georgiano Vakhtang Gomelauri hanno siglato a Tbilisi una dichiarazione congiunta in tal senso. Dal 2018 la Georgia è il quinto Paese di provenienza dei richiedenti l’asilo in Svizzera. Ora, le opportunità per un cittadino georgiano di ottenere asilo in Svizzera sono praticamente inesistenti. Per fronteggiare la sfida legata a queste domande d’asilo manifestamente infondate, la Svizzera e la Georgia hanno adottato una serie di provvedimenti e instaurato una cooperazione ravvicinata.


Asilo: statistica dell’agosto 2019

16.09.2019 — Comunicato stampa DEA
Nel mese di agosto 2019 sono state presentate in Svizzera 1182 domande d’asilo, ossia 129 in meno rispetto al mese di luglio 2019 (-9,8%) e 11 in meno rispetto all’agosto 2018. La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) rivede leggermente verso il basso le proprie previsioni per quanto riguarda lo sviluppo del numero di domande d’asilo per l’anno in corso: la nuova stima è di 14 500 domande (+/- 1500) anziché 15 500 (+/-1500).

Oggetto 1 – 12 di 228

Comunicato stampa (209)

Notizia (19)