News della DAE

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (990)

Oggetto 925 – 936 di 990

Statistica sull’asilo per il terzo trimestre 2013

15.10.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna-Wabern, 15.10.2013 - Da luglio a settembre 2013 sono state depositate in Svizzera 4861 domande d’asilo, ossia il 8 per cento in meno rispetto alle 5266 registrate nel secondo trimestre 2013. Da gennaio a settembre 2013 si sono avute 15 886 domande, ossia 6374 in meno (-29%) rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente (22 260).


La consigliera federale Sommaruga a Roma: accordo di polizia e questioni migratorie

14.10.2013 — Comunicato stampa DEA
Lunedì la consigliera federale Simonetta Sommaruga, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) ha incontrato il ministro dell’Interno Angelino Alfano. I due omologhi hanno firmato la versione riveduta dell’accordo sulla cooperazione di polizia e discusso varie questioni attinenti alla cooperazione in materia di migrazione e di asilo, tra cui anche la tragica disgrazia al largo di Lampedusa.


Svizzera partecipa alla banca dati europea per le informazioni in materia di scienze della vita

09.10.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, ELIXIR è una struttura europea di informazioni in materia di scienze della vita che si prefigge di interconnettere le più grandi banche dati del mondo a beneficio di innumerevoli campi della ricerca. Raggruppare e gestire elettronicamente le informazioni contribuisce al progresso di campi quali la medicina, la biotecnologia, l’agricoltura, le scienze dell’ambiente e le scienze alimentari. Nelle riunione odierna il Consiglio federale ha approvato la partecipazione della Svizzera a ELIXIR e ha autorizzato la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione a firmare il relativo accordo di consorzio.


Il Consiglio federale decide di firmare la Convenzione sull'assistenza amministrativa e licenzia un progetto di mandato di negoziazione con l'UE sulla fiscalità del risparmio

09.10.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, In occasione della sua seduta odierna il Consiglio federale ha adottato ulteriori misure intese ad attuare nell'ambito fiscale la sua politica in materia di mercati finanziari. Ha approvato la sottoscrizione della Convenzione multilaterale dell'OCSE e del Consiglio d'Europa sulla reciproca assistenza amministrativa in materia fiscale. Esso ha inoltre licenziato un progetto di mandato per negoziare la revisione dell'Accordo sulla fiscalità del risparmio concluso con l'Unione Europea (UE).



Incontro a Bruxelles tra la Consigliera federale Doris Leuthard e il Commissario europeo per l’energia Günther Oettinger

01.10.2013 — Comunicato stampa DEA
La Consigliera federale Doris Leuthard e il Commissario europeo per l'energia, Günther Oettinger, si sono incontrati oggi pomeriggio a Bruxelles per un colloquio di lavoro. Tema all'ordine del giorno: lo stato di avanzamento dei negoziati in vista della conclusione di un accordo bilaterale sull'energia elettrica tra la Svizzera e l'Unione europea.


Nuovo portale sulla libera circolazione delle persone

16.09.2013 — Comunicato stampa DEA
La Confederazione intende semplificare la ricerca in rete di informazioni sulla libera circolazione delle persone. A tal fine, da lunedì è accessibile al pubblico un portale Internet all’indirizzo www.libera-circolazione.admin.ch. Il portale contiene una raccolta di link che permettono di accedere ai siti Internet dei dipartimenti, degli uffici, delle direzioni e delle segreterie di stato della Confederazione interessati dalla materia.



Luce verde del Consiglio federale ai mandati negoziali per il rinnovo della partecipazione ai programmi quadro e di sostegno dell’UE

13.09.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 13.09.2013 - Il Consiglio federale ha approvato definitivamente i mandati negoziali per il prosieguo della partecipazione svizzera ai programmi quadro europei per la ricerca e l’innovazione e per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, come pure al programma di sostegno al settore audiovisivo MEDIA. Le trattative devono iniziare entro breve per poter permettere una partecipazione senza interruzioni.


Sottoposto al Parlamento il messaggio che rafforza la presenza svizzera sul mercato europeo dell'autotrasporto

04.09.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 04.09.2013 - Il Consiglio federale ha deciso di introdurre l'obbligo di licenza per i veicoli adibiti al trasporto merci con un peso totale fra 3,5 e 6 tonnellate - in primo luogo furgoncini e furgoni con rimorchio - e di allineare al diritto UE le disposizioni penali in materia di autotrasporto. L'Esecutivo intende così continuare a garantire la libera circolazione nel nostro Paese e in Europa degli autotrasportatori nazionali ed europei. Oggi è stato trasmesso alle Camere il relativo messaggio.


Colloqui von Wattenwyl del 30 agosto 2013

30.08.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 30.08.2013 - In occasione dei tradizionali colloqui von Wattenwyl, i presidenti dei partiti e i vertici dei gruppi parlamentari UDC, PPD, PLR, PS e PBD hanno incontrato oggi una delegazione del Consiglio federale guidata dal presidente della Confederazione Ueli Maurer e composta dal vicepresidente Didier Burkhalter, dalla consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf, dal consigliere federale Alain Berset e dalla cancelliera della Confederazione Corina Casanova. L'ordine del giorno era incentrato sullo stato dei dossier con l'Unione europea, la piazza finanziaria svizzera e la riforma della previdenza per la vecchiaia.


Libera circolazione delle persone con la Croazia: consultazione sui risultati dei negoziati

28.08.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 28.08.2013 - La libera circolazione delle persone tra la Svizzera e l’Unione europea sarà estesa anche alla Croazia, ma i cittadini croati potranno accedere al mercato del lavoro svizzero soltanto progressivamente: la Svizzera avrà infatti la possibilità di limitare unilateralmente l’immigrazione di lavoratori croati per una durata di dieci anni. È questo il risultato emerso dai negoziati tra Svizzera e UE e fissato nel Protocollo aggiuntivo III. Oggi il Consiglio federale ha preso atto dell’esito negoziale e ha avviato la consultazione, che si concluderà il 28.11.2013.

Oggetto 925 – 936 di 990

Comunicato stampa (951)

Notizia (39)