News della DAE

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1044)

Oggetto 925 – 936 di 1044

Possibile ripristino temporaneo dell’obbligo del visto

19.02.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, Il Consiglio federale ha approvato il recepimento di uno sviluppo dell’acquis di Schengen che prevede l’introduzione di un meccanismo sospensivo in materia di visti. La nuova disposizione consente di sospendere temporaneamente l’esenzione dall’obbligo del visto nei riguardi di un Paese terzo se uno Stato Schengen è fortemente colpito dalle ripercussioni negative della liberalizzazione dei visti,in particolare l’entrata di un elevato numero di migranti in situazione irregolare o di richiedenti l’asilo le cui domande sono infondate.


La cancelliera tedesca Merkel assicura al presidente della Confederazione Burkhalter un dialogo costruttivo sulla politica europea

18.02.2014 — Comunicato stampa DEA
Il presidente della Confederazione Didier Burkhalter ha informato oggi a Berlino la cancelliera tedesca Angela Merkel in merito ai risultati della votazione popolare sull’iniziativa contro l’immigrazione di massa, spiegandole i prossimi passi che il Consiglio federale intende compiere per attuare il nuovo articolo costituzionale. La cancelliera tedesca ha assicurato, da parte della Germania, un dialogo costruttivo sugli aspetti riguardanti la politica europea. L’incontro con il ministro degli affari esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier ha invece avuto come temi centrali la situazione in Ucraina e il possibile ruolo dell’OSCE, presieduta nel 2014 dalla Svizzera, per stemperare la crisi. Da Berlino, il presidente della Confederazione Burkhalter proseguirà poi per Parigi, dove incontrerà in serata il ministro degli affari esteri francese Laurent Fabius.


Colloqui von Wattenwyl del 14 febbraio 2014

14.02.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, In occasione dei tradizionali colloqui von Wattenwyl, i presidenti dei partiti e i vertici dei gruppi parlamentari UDC, PPD, PLR, PS e PBD hanno incontrato oggi una delegazione del Consiglio federale diretta dal Presidente della Confederazione Didier Burkhalter e composta dalle consigliere federali Simonetta Sommaruga e Doris Leuthard, dal consigliere federale Alain Berset e dalla cancelliera della Confederazione Corina Casanova. L’ordine del giorno era incentrato sulla previdenza per la vecchiaia e sull’attuazione delle nuove disposizioni costituzionali sull’immigrazione.


Nuovo sistema d’immigrazione: il Governo decide come procedere per l’attuazione

12.02.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, Mercoledì il Consiglio federale ha adottato le prime decisioni tese all’attuazione della nuova disposizione costituzionale sull’immigrazione. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), coadiuvato dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e dal Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR), elaborerà quindi uno schema di attuazione entro la fine di giugno. Il progetto di legge seguirà entro fine anno. Al contempo il Consiglio federale avvierà senza indugio colloqui esplorativi con l’Unione europea (UE) – in vista di negoziati sull’Accordo di libera circolazione delle persone (ALCP) e di chiarimenti in merito alle trattative bilaterali in corso.


Svolta nella politica migratoria: accolta l’iniziativa

09.02.2014 — Comunicato stampa DEA
Il Popolo svizzero ha accolto l’iniziativa popolare "Contro l’immigrazione di massa" avallando quindi un cambio di rotta nella politica migratoria svizzera. Le nuove disposizioni costituzionali impongono di limitare l’immigrazione definendo tetti massimi e contingenti. Il Consiglio federale avvia senza indugio i lavori di attuazione della decisione popolare.



Orizzonte 2020 e Erasmus+: Euresearch e Fondazione ch ancora protagonisti

04.02.2014 — Comunicato stampa DEA
La Svizzera intende proseguire senza interruzioni la partecipazione ai nuovi programmi quadro di ricerca dell’UE (pacchetto «Orizzonte 2020») e al nuovo programma europeo per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport «Erasmus+». Per questo la SEFRI ha rinnovato gli appositi mandati all’associazione Euresearch e alla Fondazione ch.


Statistica sull’asilo 2013: domande d’asilo diminuite di un quarto rispetto all’anno precedente

24.01.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna-Wabern, 24.01.2014 - Nel 2013 sono state presentate in Svizzera 21 465 domande d’asilo, il 25 per cento in meno rispetto al 2012. Nel medesimo anno il numero di domande d’asilo in Europa è salito di oltre il 25 per cento, per cui la proporzione delle domande presentate in Svizzera rispetto a quelle presentate in tutta Europa è passata dall’8,2 per cento a un po’ meno del 5 per cento. Sono diminuite in particolare le domande di richiedenti provenienti da Paesi con una quota di riconoscimento bassa; in Svizzera tali domande sono trattate in modo prioritario e rapido.


Numero degli svizzeri all’estero pari a quello dei vodesi

24.01.2014 — Comunicato stampa DEA
Con 732’183 cittadine e cittadini all’estero, la Quinta Svizzera è equiparabile, in termini di popolazione, al Vaud, il terzo Cantone più grande del Paese. È questo il risultato della Statistica sugli svizzeri all’estero pubblicata ogni anno dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), che registra tutte le concittadine e i concittadini iscritti presso una rappresentanza estera.


Programma dei membri del Consiglio federale per l'incontro annuale del WEF 2014

22.01.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, 22.01.2014 - Secondo il Consiglio federale, il Forum Economico Mondiale (WEF) riveste un ruolo importante sia per Davos che per la Svizzera. Ogni anno riunisce i massimi vertici del mondo dell'economia e della politica per uno scambio informale di opinioni su rilevanti questioni di attualità. Una simile possibilità di contatto diretto tra i protagonisti del mondo politico, economico e della cultura assume grande importanza in considerazione delle sfide economiche e politiche che siamo chiamati a raccogliere.


La Svizzera e l’UE avviano negoziati sulla fiscalità del risparmio

17.01.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, 17.01.2014 - La Svizzera e l’Unione europea hanno avviato ufficialmente i negoziati sulla revisione dell’Accordo sulla fiscalità del risparmio. In data odierna il segretario di Stato Jacques de Watteville ha incontrato a Berna il suo omologo Heinz Zourek, direttore generale della direzione generale Fiscalità e unione doganale della Commissione europea. L’obiettivo era di discutere la situazione e di stabilire i dettagli tecnici per i negoziati.


Libera circolazione delle persone: ulteriori misure per lottare contro gli abusi

15.01.2014 — Comunicato stampa DEA

Berna, 15.01.2014 - Gli stranieri che si trovano in Svizzera unicamente per cercare un impiego e i loro familiari non ricevono alcun aiuto sociale. Nel caso di cittadini UE/AELS disoccupati va chiarito quando perdono il diritto di soggiorno in virtù dell’Accordo sulla libera circolazione delle persone. Il diritto di soggiorno degli immigrati pensionati sarà riesaminato se essi percepiscono prestazioni complementari. Sono questi i principi che il Consiglio federale intende sancire esplicitamente nel diritto federale al fine di garantire un’esecuzione uniforme su scala nazionale. Prevede inoltre di negare il rilascio del permesso di domicilio anche ai cittadini UE/AELS che sono stati disoccupati nel corso degli ultimi 12 mesi.

Oggetto 925 – 936 di 1044

Comunicato stampa (990)

Notizia (54)