News della DAE

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1025)

Oggetto 973 – 984 di 1025

Nuovi regolamenti Dublino e Eurodac per procedure Dublino più efficienti

14.08.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 14.08.2013 - Oggi il Consiglio federale ha deciso di recepire i nuovi regolamenti Dublino III e Eurodac, con riserva di approvazione in sede parlamentare. Adottando i due strumenti intende rendere più efficienti le procedure Dublino e semplificare il trasferimento dei richiedenti l’asilo nello Stato competente. Il Dipartimento federale di giustizia e polizia avvia oggi la consultazione, che terminerà il 15 novembre 2013.



Documenti di viaggio per l’entrata nello spazio Schengen: nuovi requisiti

14.08.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 14.08.2013 - In futuro i cittadini di Stati terzi che entrano nello spazio Schengen dovranno essere muniti di un documento di viaggio valido tre mesi oltre la data di partenza. Ecco una delle nuove disposizioni adottate dal Consiglio federale con il recepimento dell’atto modificatore del Codice frontiere Schengen e di altri atti normativi dell’acquis di Schengen in materia di controllo delle frontiere, entrata e visti.


Alain Berset incontra la commissaria UE alla cultura Androulla Vassiliou

10.08.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 10.08.2013 - Il consigliere federale Alain Berset, capo del Dipartimento federale dell'interno, e Androulla Vassiliou, commissaria UE per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la gioventù, si sono incontrati ad Ascona. Temi principali del colloquio sono stati il Programma europeo di promozione cinematografica MEDIA ed eventuali cooperazioni tra la Svizzera e l'UE nell'ambito della cultura.


La consigliera federale Sommaruga a Vilnius per l’incontro dei ministri UE e in Svezia per una visita di lavoro

19.07.2013 — Comunicato stampa DEA
All’incontro informale del 18 e 19 giugno dei ministri di giustizia e degli affari interni dell’UE (Consiglio GAI), Simonetta Sommaruga, capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP), ha discusso con i suoi omologhi le prospettive di politica europea in materia di migrazione e asilo e l’attuale situazione in Siria. L’incontro informale si è tenuto a Vilnius su invito della presidenza lituana dell’UE. Il giorno prima il Capo del DFGP era a Stoccolma per colloqui di lavoro con il ministro svedese per l’asilo e la migrazione Tobias Billstroem.


Statistica in materia di asilo: 2° trimestre 2013

16.07.2013 — Comunicato stampa DEA

L’informazione è stata corretta o completata dopo la sua pubblicazione. (17.07.2013)

Berna-Wabern, Da aprile a giugno 2013 sono state registrate in Svizzera 5266 domande di asilo, il che corrisponde a un calo dell’8,6 per cento rispetto al trimestre precedente. Nei primi sei mesi del 2013 sono state presentate 11 025 domande, ossia 3375 (-23,6%) in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (14 430).


Mercato dell’alloggio 2012: leggera normalizzazione nel settore degli affitti

11.07.2013 — Comunicato stampa DEA

Grenchen, Il mercato svizzero dell’alloggio si è sviluppato in maniera disomogenea nel 2012. Mentre il mercato degli alloggi di proprietà si è ridotto rispetto allo scorso anno, quello degli affitti mostra leggeri segni di normalizzazione. La situazione varia fortemente a seconda della regione e del segmento di mercato. È quanto risulta da uno studio aggiornato riguardante gli effetti della libera circolazione delle persone sul mercato dell’alloggio, commissionato dall’Ufficio federale delle abitazioni (UFAB).



La direttrice della SECO istituisce un gruppo di lavoro per le misure collaterali

03.07.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, Su mandato del capo del Dipartimento federale dell’economia, della formazione e della ricerca (DEFR) nonché del capo del Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP) si è riunito il 2 luglio 2013 un gruppo di lavoro per le misure parallele, presieduto dalla segretaria di Stato dell’economia Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch, direttrice della SECO. L’incontro aveva lo scopo di fare il punto della situazione sugli effetti delle misure collaterali. All’incontro erano presenti rappresentanti della Confederazione, dei Cantoni e delle parti sociali.


Le commerce extérieur suisse avec la Croatie

27.06.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, 27.06.2013 - Le 1er juillet 2013, la Croatie deviendra le 28ème Etat membre de l’Union européenne. Ce pays ne fait pas partie des principaux partenaires économiques de la Suisse, pointant au 63ème rang de nos fournisseurs et au 71ème rang de nos clients. Néanmoins, les importations en provenance du nouveau-né européen ont doublé sur 10 ans.

L'intero comunicato stampa è disponibile in formato pdf (solo tedesco e francese)

Allegati:

Le commerce extérieur suisse avec la Croatie (pdf, 292kb)

Indirizzo cui rivolgere domande: http://www.ezv.admin.ch/index.html?lang=it

Frédéric Demagistri,
section statistique
+41 31 322 34 94
frederic.demagistri@ezv.admin.ch

Pubblicato da

Amministrazione federale delle dogane Internet:


Il Consiglio federale prosegue una strategia di medio termine per il consolidamento della via bilaterale

26.06.2013 — Comunicato stampa DEA

Berna, Il Consiglio federale intende consolidare la via bilaterale nelle relazioni tra la Svizzera e l'UE. A tal fine è necessario rinnovare la struttura istituzionale delle relazioni tra la Svizzera e l'UE nel settore dell'accesso al mercato. Il Consiglio federale ha pertanto deciso di proseguire una strategia di medio termine e ha incaricato il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) di elaborare prima della ripresa dell’attività da parte del Consiglio federale un progetto per un mandato di negoziazione.


Svizzera-UE: tredicesimo incontro del Comitato misto per l’Accordo sulla libera circolazione delle persone

19.06.2013 — Comunicato stampa DEA
In data odierna le delegazioni della Svizzera e dell’Unione europea si sono riunite a Bruxelles per il tredicesimo incontro del Comitato misto per l’Accordo sulla libera circolazione delle persone Svizzera-UE (ALC). All’ordine del giorno le esperienze perlopiù positive maturate con l’attuazione dell’ALC, ma anche disaccordi tra le parti e la decisione del Consiglio federale dello scorso aprile di mantenere la clausola di salvaguardia nei riguardi dei cittadini UE-8 e di attivarla nei riguardi dei cittadini UE-17. Sono state tematizzate anche le iniziative popolari pendenti connesse all’ALC, i negoziati in atto in vista dell’estensione dell’ALC alla Croazia e la migrazione indotta dalla povertà.

Oggetto 973 – 984 di 1025

Comunicato stampa (970)

Notizia (55)