La Svizzera e la IDB rafforzano la loro collaborazione

Articolo, 27.03.2015

Ad Haiti, dopo il sisma del  2010, la Svizzera costruisce edifici scolastici che rispettano le norme antisismiche e resistono ai cicloni in collaborazione con la Banca interamericana di sviluppo.

Beatrice Maser, ambasciatore e capodelegazione, e il presidente della Banca interamericana di sviluppo (IDB) Luis Alberto Moreno, mentre firmano l’accordo. (27.03.2015) © DSC

Il 27 marzo, in occasione dell’incontro annuale della Banca interamericana di sviluppo (Interamerican Development Bank, IDB) a Busan, nella Corea del Sud, la Svizzera, tramite il capo della sua delegazione, l’ambasciatore Beatrice Maser, responsabile del settore Cooperazione e sviluppo economici della Segreteria di Stato dell’economia  (SECO), ha firmato una dichiarazione d’intenti con il presidente dell’IDB, Luis Alberto Moreno.

Questa dichiarazione rafforza la collaborazione tra la DSC e l’IDB nel campo della ricostruzione degli edifici scolastici ad Haiti, un Paese che attraversa una profonda crisi e in cui l’Aiuto umanitario, dal sisma del 2010, dà un importante contributo in questo ambito.