Hans Rudolf Herren riceve il Premio Nobel Alternativo

Articolo, 03.10.2013

Hans Rudolf Herren è il primo svizzero a essere stato insignito, insieme alla sua fondazione Biovision, con il Premio Nobel Alternativo. Herren ha ricevuto il riconoscimento per i suoi meriti nel campo della sicurezza alimentare, perché, come ha comunicato la giuria, con il suo lavoro «spiana la strada a un approvvigionamento alimentare sano, sostenibile e globale».

La DSC si congratula con Hans Rudolf Herren e la fondazione Biovision per il Premio Nobel Alternativo. Herren è il primo svizzero a ottenere questo riconoscimento.

Partner della DSC

Herren ha creato la fondazione Biovision quindici anni fa per favorire principalmente progetti per piccoli agricoltori nell’Africa orientale. La DSC collabora da lungo tempo con la fondazione e la aiuta, tra l’altro, in un progetto che analizza le politiche agricole nazionali di Mali, Kenia ed Etiopia per attuare varie modifiche volte, in ultima analisi, a sostenere le famiglie di piccoli agricoltori e le organizzazioni di base, promuovendone le pratiche sostenibili.

Il Premio Nobel Alternativo, noto anche come «Right Livelihood Award», viene assegnato dal 1980. Hans Rudolf Herren, che è anche vincitore del World Food Prize, è stato premiato insieme a Paul Walker (USA), Raji Sourani (Territorio Palestinese Occupato) e Denis Mukwege (Repubblica democratica del Congo). I quattro si dividono un premio in denaro pari a circa 284000 franchi.

Agricoltura sostenibile per garantire la sicurezza alimentare