Consegna del primo Swiss Humanitarian Award

Articolo, 31.10.2013

L'eccellenza nella formazione dei futuri operatori umanitari

In collaborazione con la DSC, il Centre d’enseignement et de recherche en action humanitaire (CERAH) ha conferito per la prima volta lo Swiss Humanitarian Aid Award, che premia il miglior lavoro di diploma accademico realizzato in inglese dagli studenti del CERAH.

Eric Wyss, studente di master presso il CERAH, è il primo vincitore dello Swiss Humanitarian Aid Award. Con questo premio di 2000 franchi, istituito dalla DSC, è stato ricompensato per il suo lavoro di ricerca sulla Colombia (Supporting Conflict Transformation and Victims in Colombia. An analysis of the Official Development Assistance from 2002 to 2011 and beyond).

Lo Swiss Humanitairian Award premia i lavori di diploma del CERAH inerenti all'aiuto umanitario e conferisce loro visibilità. Il CERAH, con sede a Ginevra, è stato fondato nell'ottobre del 2008 su iniziativa congiunta dell'Università di Ginevra e dell'Istituto di alti studi internazionali e sullo sviluppo (IHEID) e sostituisce il Programme interdisciplinaire en action humanitaire (PIAH), creato nel 1998. È frequentato da studenti di tutto il mondo, che in seguito intraprendono una carriera in campo umanitario.

Partenariato di lunga data
La DSC e la Missione svizzera a Ginevra si sono notevolmente impegnate sin dall'inizio per sostenere il CERAH attraverso l'attribuzione di borse di studio o contributi per attività particolari. Il personale della DSC contribuisce attivamente ad alcuni insegnamenti offerti dal CERAH al fine di condividere la propria esperienza e competenza. Gli studenti del CERAH vengono inoltre invitati ogni anno presso la sede della DSC per una giornata introduttiva sull'aiuto umanitario della Confederazione. La DSC versa un contributo annuo di 170 000 franchi al CERAH per sostenere la ricerca accademica in campo umanitario.  

Tale sostegno riflette la volontà della Svizzera, nell'ambito della sua politica estera, di sviluppare e rafforzare la piazza della Ginevra umanitaria internazionale come primo centro di competenza mondiale per il settore umanitario nonché come luogo di dialogo, di incontri e di negoziati, centro di accoglienza delle ONG e centro operativo e di formazione accademica per gli operatori umanitari.

Pofessionalizzare l'aiuto umanitario
Il sostegno accordato al CERAH mostra anche l'importanza attribuita dalla Svizzera alla qualità dell'impegno umanitario. Per il nostro Paese, l'eccellenza nella formazione dei futuri operatori umanitari è un aspetto fondamentale della professionalizzazione dell'aiuto umanitario.