ECOSOC a Ginevra: efficienza ed efficacia al centro dell'attenzione

Articolo, 10.07.2013

In occasione dell'assemblea annuale del Consiglio economico e sociale dell'ONU a Ginevra, la Svizzera punta su una riforma volta a garantire un sistema di sviluppo dell'ONU più efficiente ed efficace.

A Ginevra ha luogo l'assemblea annuale del Consiglio economico e sociale (ECOSOC) dell'ONU. Dal 10 al 12 luglio 2013 le attività operative dell'ONU saranno all'ordine del giorno. La Ginevra internazionale, con le sue 32 organizzazioni internazionalie e 250 organizzazioni non governative, è il luogo ideale per approfondire le questioni dell'efficienza e dell'efficacia del sistema di sviluppo dell'ONU.

La Svizzera assume un ruolo di precursore nell'ambito del progetto di riforma globale volto a raggiungere un sistema ONU più efficace ed efficiente, affinché il denaro investito sia possibilmente impiegato in maniera efficace. Le questioni riguardanti i piani concreti di realizzazione dei programmi ONU nei singoli Paesi sono altrettanto importanti di quelle sull'entità stessa della presenza dell'ONU in svariati contesti. Portare l'ONU a raggiungere risultati migliori a favore delle popolazioni con i mezzi impiegati è l'obiettivo principale della Svizzera.

La collaborazione multilaterale è di primordiale importanza nel contesto di lavoro della DSC. Essa riunisce le forze dei Paesi donatori e facilita il coordinamento politico. Le organizzazioni multilaterali come la Banca Mondiale, le banche regionali di sviluppo e l'ONU dispongono di mezzi finanziari considerevoli ed esercitano quindi un grande potere.

Informazioni supplementari