Uno svizzero nominato vicepresidente del Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo

Berna, Comunicato stampa, 12.08.2013

L'ambasciatore Michel Mordasini, attuale vicedirettore della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) del Dipartimento federale degli affari esteri, è stato nominato vicepresidente del Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo (FISA). L'annuncio ufficiale è stato dato oggi a Roma dal presidente del FISA Kanayo F. Nwanze.

Il FISA, istituzione finanziaria internazionale e agenzia specializzata delle Nazioni Unite, ha sede a Roma, dove, insieme alla FAO e al Programma alimentare mondiale (PAM), costituisce la piattaforma alimentare e agricola delle Nazioni Unite. Fondato nel 1977, il FISA conta 172 membri. Il FISA stanzia ogni anno poco più di un miliardo di franchi in donazioni e prestiti a basso tasso di interesse a favore di progetti nel settore dello sviluppo agricolo e della sicurezza alimentare. Il FISA persegue un approccio di lotta alla povertà rurale e alla fame, sostenendo gli sforzi dei piccoli agricoltori, nonché il loro accesso ai fattori di produzione e ai mercati, come pure una gestione sostenibile delle risorse naturali. 

Il vicepresidente è il vicedirettore esecutivo del FISA. Consiglia il presidente sull'orientamento strategico e presiede il comitato di gestione operativa che supervisiona l'attuazione delle politiche e del programma di lavoro del FISA. È responsabile del budget e dell'impiego delle risorse umane. Insieme al presidente, contribuisce a rafforzare i partenariati e il sostegno finanziario degli Stati membri. 

Con questa nomina, la Svizzera consolida la sua presenza in seno al quadro direttivo del sistema ONU e nel FISA, organizzazione internazionale prioritaria per la DSC. La Svizzera ha versato 28,5 milioni di franchi alla nona ricostituzione delle risorse del Fondo (2013-2015) ed è attualmente membro del Consiglio di amministrazione del FISA. 

L’ambasciatore Mordasini ha maturato più di 30 anni di esperienza bilaterale e multilaterale nella cooperazione internazionale. Prima di entrare a fare parte della Direzione della DSC nel maggio 2011 aveva rappresentato la Svizzera al Consiglio di amministrazione della Banca Mondiale. In precedenza aveva lavorato per la SECO, la DSC e il CICR, trascorrendo 14 anni in Africa, Medio Oriente e Asia meridionale.


Informazioni supplementari:

Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo IFAD
Curriculum Vitae Michel Mordasini


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri