Aiuto pubblico allo sviluppo della Svizzera nel 2013

Berna, Comunicato stampa, 08.04.2014

Nel 2013 la Svizzera ha devoluto 2964 milioni di franchi all'aiuto pubblico allo sviluppo (APS), ciò che rappresenta un aumento del 3,4 per cento rispetto al 2012. Con un APS pari allo 0,47 per cento del reddito nazionale lordo (RNL), la Svizzera figura nel 2013 al 8e posto dei 29 Paesi membri del Comitato di aiuto allo sviluppo (CAS) dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE), che questo martedì pubblica la relativa classifica.

Nel 2013 l'APS della Svizzera è aumentato del 3,4 per cento rispetto al 2012, per un importo di 2964 milioni di franchi, vale a dire 99 milioni in più rispetto al 2012. Questa crescita si spiega soprattutto con l'aumento dei mezzi accordati dal Parlamento per raggiungere l'obiettivo dello 0,5 per cento dell'RNL devoluto ai Paesi più svantaggiati entro il 2015.

Con un APS dello 0,47 per cento dell'RNL, la Svizzera è uno dei 17 Paesi che hanno aumentato il loro volume di APS nel 2013, figurando al 8e posto (2012: 10° rango) dei 29 Paesi membri del Comitato di aiuto allo sviluppo dell'OCSE, che questo martedì pubblica i dati su cui si baserà il confronto internazionale (cfr. comunicato stampa collegato). Si ricorda che la percentuale del reddito nazionale lordo devoluta all'aiuto pubblico allo sviluppo è un indicatore riconosciuto a livello internazionale che consente di comparare le performance dei Paesi donatori sulla base della loro ricchezza economica. La Svizzera è membro del Comitato di aiuto allo sviluppo dell'OCSE e redige quindi ogni anno un rapporto statistico sul proprio aiuto pubblico allo sviluppo.

L'aiuto pubblico allo sviluppo della Confederazione, che comprende i mezzi dell'aiuto umanitario, della cooperazione allo sviluppo, della cooperazione con i Paesi dell'Est e quelli devoluti ai Paesi poveri da altri dipartimenti, è assegnato congiuntamente dal Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) e dal Dipartimento federale dell'economia, della formazione e della ricerca (DEFR). Nel mese di giugno il DFAE e il DEFR informeranno in modo dettagliato sull'assegnazione dei mezzi nell'ambito del rapporto annuale 2013 della cooperazione internazionale della Svizzera.


Informazioni supplementari:

Aiuto allo sviluppo della Svizzera e confronto internazionale (sito Internet della DSC)
Comunicato stampa OCSE/CAS del 8.4.2014 (fr)


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri