Visita di lavoro ufficiale del ministro degli esteri mongolo Lundeg Purevsuren a Berna

Berna, Comunicato stampa, 26.11.2015

Giovedì 26 novembre 2015 il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha ricevuto il ministro degli esteri mongolo Lundeg Purevsuren in visita ufficiale a Berna. Al centro del colloquio, temi attuali della collaborazione bilaterale e multilaterale.

©

La Svizzera e la Mongolia intrattengono relazioni diplomatiche serene e amichevoli da 51 anni e da 11 anni la Svizzera è impegnata nella cooperazione allo sviluppo. Il consigliere federale Didier Burkhalter ha assicurato al proprio omologo che la Mongolia potrà contare anche in futuro sulla collaborazione attiva della Svizzera che, mettendo a disposizione il proprio know-how, sosterrà in particolare il Paese nell’impegno di affermarsi come Stato neutrale. Il modello svizzero della democrazia diretta gode di grande considerazione presso il Governo mongolo. La decentralizzazione del sistema governativo è una delle priorità della cooperazione svizzera allo sviluppo, accanto alla promozione della società civile e all’impegno in favore dell’agricoltura, della sicurezza alimentare, della formazione professionale e delle piccole attività estrattive.

Nel colloquio sono stati affrontati anche altri temi dell’attualità internazionale, regionale e multilaterale, come la lotta al terrorismo, la sicurezza cooperativa in Asia e i diritti umani, in relazione ai quali sono stati citati i principi volontari sulla sicurezza e i diritti umani (Voluntary Principles on Security and Human Rights), che definiscono linee guida per le imprese minerarie e le industrie petrolifere in materia di garanzia della sicurezza operativa e rispetto dei diritti umani.

Il consigliere federale Burkhalter e il ministro degli esteri mongolo Purevsuren hanno parlato poi dell’organizzazione dell’incontro Asia-Europa (ASEM, Asia-Europe-Meeting), in programma nel 2016. Il vertice ASEM riunisce ogni due anni i rappresentanti dei 51 Paesi membri, tra cui figura anche la Svizzera, nonché rappresentanti dell’Unione europea e dell’ASEAN (Association of Southeast Asian Nations). L’incontro ASEM è, per la Svizzera, la principale piattaforma di dialogo tra i Paesi asiatici ed europei.

Entrambi i ministri degli esteri hanno inoltre partecipato al forum dedicato alla democrazia, organizzato dall’Istituto internazionale per la democrazia e l’assistenza elettorale (IDEA, International Institut for Democracy and Electoral Assistance), la cui presidenza, nel 2015, è stata assunta dalla Svizzera e, nel 2016, passerà alla Mongolia.


Informazioni supplementari:

La Svizzera e la Mongolia
Sviluppo e cooperazione, Mongolia
Profilo Facebook dell’Ufco a Ulan Bator
IDEA
Principi volontari sulla sicurezza e i diritti dell’uomo


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri