Il segretario di Stato del DFAE Yves Rossier in Egitto e in Etiopia

Comunicato stampa, 08.09.2016

Il segretario di Stato del DFAE Yves Rossier ha effettuato questa settimana un viaggio ufficiale in Egitto e in Etiopia. Al Cairo ha affrontato vari temi di attualità bilaterali e regionali. Ad Addis Abeba ha svolto consultazioni politiche e ha firmato un accordo bilaterale sul trasporto aereo.

Il viaggio in Africa del segretario di Stato è iniziato lunedì in Egitto, dove si è intrattenuto al Cairo con Ihab Nasr, viceministro egiziano per gli affari europei. Le discussioni si sono soffermate in particolare sulla situazione in Egitto, la cooperazione internazionale, la migrazione, la cooperazione giudiziaria e gli scambi economici.

La Svizzera sostiene l’Egitto da 40 anni e ha intensificato le sue attività in materia di cooperazione dalla rivoluzione del 2011 investendo, nel corso degli ultimi cinque anni, 96 milioni di franchi nell’ambito della strategia della Confederazione per l’aiuto alla transizione in Africa del Nord. Il segretario di Stato ha approfittato del suo soggiorno al Cairo per confermare che la Svizzera continuerà ad accompagnare una transizione democratica, inclusiva, rispettosa dei diritti umani e volta a promuovere la crescita economica e la stabilità a lungo termine. Ha incontrato anche il ministro della giustizia e il ministro dell’interno per colloqui riguardanti casi consolari che interessano cittadini svizzeri.

In visita ufficiale da martedì ad Addis Abeba, il segretario di Stato ha incontrato il suo omologo etiope Taye Atskeselassie, con cui ha svolto le seconde consultazioni politiche annuali tra la Svizzera e l’Etiopia con lo scopo di approfondire le relazioni bilaterali in vari settori. L’Etiopia, un Paese di 100 milioni di abitanti, sta vivendo lo sviluppo economico più rapido del continente africano. In questo contesto, i due segretari di Stato hanno firmato un accordo tra la Svizzera e l’Etiopia sul trasporto aereo, che mira a offrire migliori condizioni quadro per permettere alle compagnie aeree di assicurare i collegamenti tra i due Paesi.

Oltre alle questioni economiche e finanziarie, i due responsabili hanno discusso di migrazione e diritti umani, in particolare alla luce dei recenti sviluppi nella regione di Oromiya e di Amhara. Va ricordato che la Svizzera e l’Etiopia si impegnano attivamente in seno al Consiglio dei diritti umani, organo delle Nazioni Unite di cui l’Etiopia assume attualmente la vicepresidenza.

Il programma prevedeva la visita del cantiere della diga idroelettrica più grande d’Africa, il Grand Ethiopian Renaissance Dam (GERD).

Inoltre, ad Addis Abeba, nell’ambito della collaborazione tra la Svizzera e l’Unione africana (UA), il segretario di Stato Rossier ha incontrato il Commissario per la pace e la sicurezza dell’Unione africana, Smaïl Chergui.


Informazioni supplementari:

Relazioni bilaterali Svizzera – Etiopia
Relazioni bilaterali Svizzera – Egitto


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri