News: comunicati stampa e articoli

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (738)

Oggetto 1 – 12 di 738

Incontro a Berna tra il consigliere federale Ignazio Cassis e la direttrice esecutiva dell’UNICEF Henrietta Fore

04.12.2018 — Comunicato stampa EDA
Il partenariato forte tra la Svizzera e il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia (UNICEF) consente di affrontare numerosi temi cruciali per la protezione dell’infanzia. Questo martedì a Berna, il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Ignazio Cassis e la direttrice esecutiva dell’UNICEF Henrietta Fore hanno sottolineato il ruolo chiave di questa collaborazione nell’ambito dell’attuazione delle riforme delle Nazioni Unite e degli obiettivi dell’Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile. Henrietta Fore ha avuto colloqui anche con il direttore della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) Manuel Sager e con alcuni parlamentari.


Obiettivi della cooperazione internazionale: la Svizzera è sulla buona strada

30.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Nel messaggio concernente la cooperazione internazionale 2017-2020 la Svizzera ha definito obiettivi misurabili. Nella seduta del 30 novembre 2018, il Consiglio federale ha approvato il rapporto intermedio sull’attuazione del messaggio riassume i risultati fin qui ottenuti e mostra che la Svizzera, grazie al suo impegno, ha ampiamente raggiunto gli obiettivi d’efficacia prefissati. In questo modo, contribuisce a sradicare la povertà e a promuovere la pace e lo sviluppo sostenibile nel mondo, a beneficio anche della prosperità e della sicurezza nazionali.


Il Consiglio federale pone le basi strategiche per il prossimo messaggio concernente la cooperazione internazionale (2021–2024)

30.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Uno sviluppo sostenibile e un ordine internazionale stabile sono nell’interesse della Svizzera. In occasione della seduta del 30 novembre il Consiglio federale ha tenuto un dibattito per fissare gli assi strategici che guideranno la preparazione del prossimo messaggio concernente la cooperazione internazionale della Svizzera (2021–2024). Oltre a mantenere le priorità relative alla riduzione della povertà e alla sicurezza umana, sarà data maggiore importanza agli aspetti economici e verrà ulteriormente mobilitato il potenziale del settore privato. Saranno inoltre rafforzati i legami strategici tra la politica migratoria e la cooperazione internazionale. Per quanto riguarda la cooperazione bilaterale allo sviluppo del DFAE, il prossimo messaggio prevede una concentrazione geografica su quattro regioni prioritarie. Infine, per la prima volta, il messaggio sarà oggetto di una procedura di consultazione facoltativa che consentirà di intavolare un ampio dibattito per far sì che l’azione esterna del nostro Paese sia maggiormente radicata in Svizzera.


Materie prime: il Consiglio federale si impegna a mantenere la competitività e l’integrità della piazza economica

30.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Il settore delle materie prime riveste una grande importanza per l’economia svizzera. Considerando i progressi compiuti dal 2013 nonché le sfide persistenti e le nuove tendenze in questo settore, il Consiglio federale ha adottato nella sua seduta del 30 novembre 2018 un rapporto con 16 nuove raccomandazioni per rafforzare le procedure e la posizione internazionale della Svizzera.


Il presidente della Confederazione Berset e la consigliera federale Leuthard in Polonia per la Conferenza dell’ONU sul clima

26.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Il presidente della Confederazione Alain Berset e la consigliera federale Doris Leuthard parteciperanno alla prossima Conferenza dell’ONU sul clima che si terrà dal 3 al 14 dicembre 2018 a Katowice in Polonia. La comunità internazionale sarà chiamata a definire le direttive per l’attuazione dell’Accordo di Parigi sul clima (Paris Rulebook). La Svizzera vuole impegnarsi per una regolamentazione dettagliata.


Il Consiglio federale ha deciso di attendere la fine del dibattito parlamentare prima di pronunciarsi definitivamente sul Patto ONU per la migrazione

21.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Il Consiglio federale è convinto che il Patto globale delle Nazioni Unite per la migrazione risponda agli interessi della Svizzera perché mira a definire alcuni criteri per una migrazione ordinata, contribuendo così a ridurre i flussi migratori irregolari. L’Esecutivo desidera comunque lasciare che si concluda il dibattito parlamentare sulla questione prima di pronunciarsi definitivamente in merito. La Svizzera pertanto non sarà presente alla conferenza di Marrakech, il 10 e l’11 dicembre prossimo, durante la quale il patto dovrà essere formalmente adottato.




Rapporto del Consiglio federale sul commercio dell’oro e i diritti umani

14.11.2018 — Comunicato stampa EDA
In risposta a un postulato parlamentare, il Consiglio federale presenta, nella sua seduta del 14 novembre 2018, un rapporto sul commercio dell’oro nel quale illustra la situazione del settore in Svizzera, ricorda le iniziative e le misure esistenti e formula raccomandazioni per garantire che il metallo prezioso importato in Svizzera non provenga da attività produttive che violano i diritti umani.


Giornata «Nuovo futuro» al DFAE: i tappeti di Palazzo federale, il divieto dei cellulari nella sala del Consiglio federale e un consigliere federale «alla mano»

08.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Nell’ambito della giornata «Nuovo futuro 2018» circa 80 bambini e giovani hanno trascorso un giorno di lavoro con genitori o conoscenti al Dipartimento federale degli affari esteri dando un’occhiata dietro le quinte del DFAE. Il consigliere federale Ignazio Cassis li ha accolti nella sala del Consiglio federale e ha spiegato loro in cosa consiste il suo lavoro. Alcuni dei giovani ospiti sono rimasti colpiti dal fatto che nella stanza dove si riunisce il Governo è proibito utilizzare i cellulari.


Uguaglianza tra donne e uomini: la direttrice esecutiva di UN Women in visita in Svizzera

01.11.2018 — Comunicato stampa EDA
Dal 29 ottobre al 1° novembre 2018 la direttrice esecutiva dell’Entità delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile (UN Women), Phumzile Mlambo-Ngcuka, si è trattenuta in Svizzera, dove ha incontrato rappresentanti dell’Amministrazione federale, del Parlamento e della società civile con i quali ha dialogato sulla situazione dell’uguaglianza tra donne e uomini a livello nazionale e internazionale. Phumzile Mlambo-Ngcuka ha partecipato anche a una tavola rotonda co-organizzata dal DFAE intitolata «Women’s Empowerment in the World of Work» (l’empowerment femminile nel mondo del lavoro).


La Banca Mondiale chiede investimenti in istruzione e sanità

01.11.2018 — Comunicato stampa EDA
In tutto il mondo la digitalizzazione influenza il nostro modo di lavorare. Nel suo Rapporto sullo sviluppo mondiale 2019, presentato a Berna il 1° novembre 2018, la Banca Mondiale invita i governi a investire in istruzione e sanità.

Oggetto 1 – 12 di 738

Comunicato stampa (430)

Notizia (308)