News: comunicati stampa e articoli

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (852)

Oggetto 1 – 12 di 852

La Svizzera e il CICR firmano un protocollo che modifica l’accordo di sede dell’organizzazione

27.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Il consigliere federale Ignazio Cassis e il presidente del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) Peter Maurer hanno firmato un protocollo a modifica dell’accordo che determina lo statuto del CICR in Svizzera dal 1993. Il CICR è il principale partner della Confederazione nel campo dell’aiuto umanitario e riveste un ruolo di centrale importanza nella protezione delle vittime dei conflitti armati e nell’attuazione delle Convenzioni di Ginevra. Le nuove disposizioni permettono di rafforzare l’indipendenza dell’organizzazione e le sue capacità d’azione.


Palazzo federale illuminato di arancione per denunciare la violenza contro le donne

24.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Il 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, Palazzo federale sarà illuminato di arancione, colore simbolo di questa giornata. La lotta alla violenza contro le donne costituisce una priorità anche per la Svizzera, sia a livello nazionale che internazionale. Scopo dell’iniziativa è inoltre di ricordare la politica di tolleranza zero delle autorità nei confronti della violenza contro le donne, anche in tempi di pandemia.


Il consigliere federale Cassis inaugura a Ginevra la Conferenza sull’Afghanistan

24.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Il 24 novembre a Ginevra il consigliere federale Ignazio Cassis ha dato il benvenuto alla comunità internazionale in occasione della Conferenza sull’Afghanistan. La maggior parte dei principali Paesi donatori si è incontrata in forma virtuale per definire le priorità di sviluppo e i mezzi finanziari per i prossimi anni. La Svizzera si è impegnata a stanziare 104 milioni di franchi per un periodo di quattro anni. La conferenza dei donatori ha luogo in un momento importante per l’Afghanistan: a settembre il Governo afghano e i Talebani hanno infatti avviato colloqui di pace. A margine della conferenza il consigliere federale Cassis ha incontrato i ministri degli esteri di Finlandia e Afghanistan.


Uragano Iota in America centrale: nuovo slancio di solidarietà della Svizzera

23.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Già martoriata dall’uragano Eta, l’America centrale subisce ancora una volta le conseguenze dei fenomeni climatici estremi. L’ultimo uragano, nominato Iota, ha causato ingenti danni in diversi Paesi della regione. Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) risponde all’emergenza inviando esperti e stanziando due milioni di franchi per aiutare le persone sopravvissute a questa ennesima catastrofe.


La Svizzera finanzia la ricostruzione di case in Albania: il Consigliere federale Cassis informato sull’andamento dei lavori

23.11.2020 — Comunicato stampa EDA
In occasione della sua visita ufficiale a Tirana il 23 novembre 2020 il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato il primo ministro albanese Edi Rama, il ministro degli esteri in carica Gent Cakaj e il presidente Ilir Meta. I colloqui si sono incentrati sull'impegno della Svizzera in Albania, sulla presidenza albanese dell'OSCE e sulla candidatura di entrambi i Paesi al Consiglio di sicurezza dell'ONU. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha inoltre visitato un progetto della DSC per la ristrutturazione di case distrutte.


Lotta alla povertà e sviluppo sostenibile: la Svizzera rinnova il suo sostegno al Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo

18.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Nonostante i progressi compiuti nell’attuazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, circa 600 milioni di persone nel mondo vivono in condizioni di estrema povertà. A causa del coronavirus, per la prima volta da decenni il loro numero registra una forte impennata. Il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (PNUS) svolge un ruolo cruciale nella lotta alla povertà. Il Consiglio federale ha pertanto deciso il 18 novembre di versare al Programma un contributo di 52,7 milioni di franchi.


Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi nel Vicino Oriente: la Svizzera garantisce il proprio sostegno anche nel periodo 2021-2022

18.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Nella seduta del 18 novembre 2020 il Consiglio federale ha deciso di mantenere invariato anche per i prossimi due anni il proprio sostegno all’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei profughi palestinesi nel Vicino Oriente (UNRWA). Il nostro Paese intende continuare a sostenere e a seguire da vicino le riforme gestionali avviate dall’UNRWA. Con un importo di 40 milioni di franchi, la Svizzera contribuisce a migliorare la precaria situazione umanitaria, a creare prospettive, a ridurre il rischio di radicalizzazione dei giovani e a migliorare la stabilità nella regione.



Protezione del clima nei Paesi in via di sviluppo: finanziamento svizzero sulla buona strada, fondi privati ancora insufficienti

06.11.2020 — Comunicato stampa EDA
Secondo un rapporto dell’OCSE pubblicato il 6 novembre 2020, i Paesi industrializzati sono sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo collettivo, valido a partire dal 2020, di stanziare ogni anno 100 miliardi di dollari a favore del finanziamento per il clima. Questo finanziamento include fondi pubblici e privati destinati a misure di protezione del clima in Paesi in via di sviluppo. Nel 2018, la Svizzera vi ha partecipato con 554 milioni di dollari. L’importo corrisponde al contributo finale stabilito dal Consiglio federale per il finanziamento internazionale per il clima. La mobilizzazione di fondi privati resta una sfida. La Confederazione sta cercando delle possibilità per incrementare la partecipazione dell’economia.


Agenda 2030 - Forum mondiale sui dati: intensa cooperazione internazionale per dati di qualità

22.10.2020 — Comunicato stampa EDA
Il Forum mondiale delle Nazioni Unite sui dati, organizzato in versione digitale a causa della COVID-19, ha avuto luogo dal 19 al 21 ottobre 2020. L’evento, che ha riunito migliaia di esperti, era volto a trovare soluzioni innovative per rispondere alla necessità di disporre di dati di qualità migliore per realizzare l’Agenda 2030 e per gestire la pandemia.


Acqua potabile e lotta contro la pandemia di COVID-19: il trasporto svizzero di beni di prima necessità raggiunge la zona di conflitto nell’Ucraina orientale

15.10.2020 — Comunicato stampa EDA
La pandemia di COVID-19 si ripercuote anche sull’aiuto svizzero alla popolazione bisognosa nella zona di conflitto dell’Ucraina orientale. Per la prima volta, una parte significativa degli aiuti consiste in materiale medico per superare la crisi legata alla COVID-19. Il 15 ottobre 2020, il dodicesimo convoglio dell’Aiuto umanitario della Svizzera, formato da 19 camion, ha raggiunto la regione di Donec’k.


Sudan: la Svizzera stanzia un milione di franchi per aiutare il Paese colpito dalle inondazioni

09.10.2020 — Comunicato stampa EDA
Venerdì la segretaria di Stato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Krystyna Marty ha ricevuto a Berna il ministro degli esteri sudanese Omar Gamareldin Ismail e, assieme alla direttrice della Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) Patricia Danzi e ad altri rappresentanti dell’Amministrazione federale, sono stati affrontati vari temi di attualità. In occasione di questa visita, l’Aiuto umanitario della Confederazione ha annunciato di voler stanziare un milione di franchi per portare aiuto al Sudan, recentemente colpito da devastanti inondazioni.

Oggetto 1 – 12 di 852

Comunicato stampa (520)

Notizia (332)