Valutazioni

Grazie alle valutazioni la DSC esamina progetti, programmi, strategie e questioni istituzionali. Le valutazioni favoriscono l’apprendimento istituzionale, forniscono un supporto decisionale obiettivo per il management e permettono il rendimento dei conti nei confronti della politica e dei cittadini.

Per le sue valutazioni la DSC ingaggia esperte ed esperti o istituti specializzati. Le valutazioni sono condotte in linea con i criteri internazionali del Comitato di aiuto allo sviluppo (CAS) dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE). La DSC si attiene inoltre ai principi e agli standard della Società svizzera di valutazione (SEVAL). 

I principali criteri di valutazione sono:

  • Pertinenza
    Si sta facendo la cosa giusta rispetto al contesto in questione?

  • Efficacia
    Gli obiettivi sono stati o saranno raggiunti?

  • Efficienza
    Qual è il rapporto tra i mezzi investiti e i risultati ottenuti?

  • Sostenibilità
    Gli effetti positivi ottenuti sono duraturi?

  • Impatto
    Quali sono gli effetti voluti e non voluti, positivi e negativi?

Tutti questi criteri aiutano a formulare le domande essenziali per una valutazione e a decidere gli approcci e i metodi appropriati.

Varie tipologie di valutazione

La DSC distingue tre tipi di valutazione:

  1. Valutazioni indipendenti

    Queste valutazioni, affidate a mandatari esterni dalla Sezione Valutazione e Controllo di Gestione, possono riguardare un determinato tema prioritario della DSC o questioni istituzionali. Un gruppo di apprendimento segue la valutazione allo scopo di promuovere l’attuazione delle raccomandazioni.

  2. Valutazioni Paese

    Si tratta di valutazioni che riguardano l’attuazione di strategie relative a singoli Paesi o a regioni; anche in questo caso sono coordinate dalla Sezione Valutazione e Controllo di Gestione. Queste valutazioni sono definite «ibride» poiché realizzate da gruppi misti di valutazione composti da uno/una specialista esterno/a responsabile del processo e da collaboratrici o collaboratori  degli uffici federali coinvolti che accompagnano il processo (Peers).

  3. Valutazioni di progetti e programmi

    Queste valutazioni analizzano un progetto o programma concreto e sono commissionate dall’unità operativa competente. Hanno l’obiettivo di migliorare progetti e programmi e, nella maggior parte dei casi, sono realizzate da specialiste e specialisti esterni. A titolo complementare, la DSC svolge anche autovalutazioni critiche che si traducono in arricchenti processi di apprendimento.