Valutazioni

Una valutazione intende esaminare i risultati e l'efficacia di progetti, programmi e strategie. Il lavoro della DSC, compresa la collaborazione con i suoi partner, è valutato in modo sistematico e critico secondo un piano predefinito.

Le valutazioni promuovono l'apprendimento istituzionale, offrono agli organi di gestione una base decisionale e consentono nel contempo di stilare un resoconto all'attenzione del mondo politico e del pubblico.

A partire dall'inizio del 2010, le valutazioni vengono pubblicate sul portale degli studi elaborati su mandato della Confederazione: Valutazioni a partire dal 2010

Domande alle quali la valutazione tenta di rispondere:

  • Che risultati ottieneun'azione o un progetto, un programma, una strategia?
  • Quali sono gli effetti diretti e indiretti in termini, fra l'altro, di sostenibilità e di riduzione della povertà?
  • Come vengono ottenuti i progressi nello sviluppo?
  • Quali fattori di successo ma anche gli ostacoli e i rischi sono da associare agli effetti ottenuti?
  • Quali misure adottare per le fasi successive?

Il programma di valutazione della DSC illustra come quest’ultima esamina, in modo trasparente e tramite valutazioni, l’efficienza, l’efficacia e la rilevanza delle proprie azioni. È riesaminato ad intervalli regolari: vi possono quindi essere modifiche in base ai bisogni e alle circostanze operative. La DSC spende tra lo 0,6 e lo 0,8 per cento dei suoi mezzi annuali per la valutazione delle sue attività. In un arco di tempo di 8 anni, tutti i programmi per paese e circa la metà dei programmi tematici sono sottoposti a valutazione. Oltre a queste valutazioni regolari, altre verifiche puntuali sono effettuate da organi come, ad esempio, il Controllo parlamentare dell'amministrazione o il Controllo federale delle finanze.

La DSC distingue tre categorie di valutazione:

  • Valutazioni indipendenti
    Queste valutazioni sono commissionate dalla direzione della DSC e affidate a mandatari esterni. Ne risulta un resoconto che mette in luce cosa è stato efficace e cosa no, e per quali ragioni. Un gruppo di apprendimento segue la valutazione allo scopo di promuovere l'attuazione delle raccomandazioni formulate nel rapporto.

  • Valutazioni paese
    Le valutazioni paese analizzano le strategie di cooperazione e sono coordinate dalla Sezione Valutazione e Controllo di Gestione. Sono definite ibride perché sono realizzate da un gruppo misto di valutazione composto da un/una consulente esterno/a e da collaboratori interni della DSC (peers).

  • Valutazioni esterne
    Queste valutazioni sono commissionate dai responsabili della pianificazione e del monitoraggio di un programma o di un progetto. Il loro scopo è l’apprendimento e si concentrano sul miglioramento delle prestazioni attraverso un'analisi dei fattori che favoriscono od ostacolano la realizzazione degli obiettivi prefissati.

Documenti

Links