Valutazioni d’impatto

In settori importanti sul piano strategico, per analizzare l’efficacia dei programmi e dei progetti, la DSC svolge valutazioni d’impatto secondo metodi scientifici.

Le valutazioni d’impatto analizzano i rapporti di causalità che intercorrono tra un intervento e il relativo effetto. A questo scopo viene condotto un doppio studio analogo a uno studio in ambito medico: si analizza l’effetto di un programma su un gruppo target favorito da un intervento e lo si paragona a un secondo gruppo simile al primo (regionale, della stessa età e con simili condizioni sociali), ma che non ha beneficiato del programma. Così facendo è possibile identificare i fattori esterni che concorrono all’effetto auspicato di un intervento e tenerli in considerazione nella valutazione dell’efficacia del programma. 

Le conoscenze ricavate vengono utilizzate in modo mirato al fine di prendere decisioni strategiche, di operare adattamenti in vista del proseguimento di un programma o per sviluppare nuovi programmi. Inoltre, le conoscenze possono eventualmente essere trasferite in altri contesti e gli approcci programmatici possono essere integrati, per esempio, in strategie di cooperazione con i paesi. 

In questo modo è possibile evitare di ampliare un programma se gli effetti osservati non sono per nulla attribuibili all’intervento o lo sono solo in piccola parte. 

L’utilità dei risultati delle valutazioni d’impatto è dunque indiscussa.

Rappresentazione grafica di come le valutazioni d’impatto possono essere utilizzate per determinare fattori esterni nell'analisi d’impatto.
Rappresentazione grafica dei vantaggi delle valutazioni d’impatto. © DSC

La DSC consolida a più livelli l’impiego delle valutazioni d’impatto nella cooperazione allo sviluppo della Svizzera: 

  • svolge sempre più frequentemente valutazioni d'impatto relative a progetti e programmi della DSC;

  • utilizza le conoscenze acquisite nel quadro delle valutazioni d’impatto svolte da altre organizzazioni della cooperazione allo sviluppo;

  • promuove le valutazioni d’impatto nelle organizzazioni non governative (ONG) svizzere. 

Per promuovere le valutazioni d’impatto nelle ONG svizzere la DSC ha istituito, insieme al centro per lo sviluppo e la cooperazione del Politecnico federale di Zurigo (ETH NADEL), i premi «Impact Awards», che ogni due anni vengono attribuiti a progetti di valutazione tramite un concorso. Le migliori proposte vengono poi cofinanziate nella fase di attuazione e ricevono supporto scientifico.