Aziende agricole di piccole dimensioni e a conduzione familiare

Famiglia di contadini in un campo di cavoli in Honduras
Le piccole aziende agricole generano quasi la metà degli alimenti necessari nel mondo. © DSC/Fritz R. Staehelin

Le aziende piccole e a conduzione familiare forniscono un contributo importante all’approvvigionamento alimentare di una popolazione mondiale in costante crescita, mantengono e creano posti di lavoro nelle aree rurali e possono contrastare la migrazione. Per funzionare, le aziende di piccole dimensioni devono poter accedere a mercati stabili, a un’infrastruttura adeguata e a formazione e servizi finanziari e di informazione. La DSC le aiuta ad adattarsi ai cambiamenti e a intensificare la loro produzione in modo sostenibile.

L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (Food and Agriculture Organization, FAO) definisce piccoli agricoltori gli allevatori, i silvicoltori o i pescatori che gestiscono un’area inferiore a 10 ettari. Le piccole aziende agricole ruotano per lo più intorno a una famiglia che si occupa di tutto, dalla produzione al mantenimento dell’impresa. Parte della produzione è inoltre destinata al consumo della famiglia stessa. Rispetto alle grandi aziende agricole, quelle piccole e a conduzione familiare hanno una produttività del lavoro inferiore di circa un terzo. Eppure, o proprio a causa di questo, la Svizzera è convinta che sostenere le piccole aziende a conduzione familiare contribuisca a ridurre la fame e la povertà a livello mondiale.

La DSC sostiene le piccole aziende agricole e quelle a conduzione familiare nei Paesi in via di sviluppo, aiutandole principalmente ad adattarsi ai continui cambiamenti del clima, alla disponibilità di mezzi e metodi di produzione e alla domanda del mercato nonché a migliorare e incrementare la loro produzione.

Documenti

Programma Globale Sicurezza Alimentare (GPFS) at work no. 4: Smallholder/Family Farming (en)
[en] (PDF, Pagina 1, 49.1 kB, Inglese)

Investing in Smallholder Agriculture for Food Security – A Report by the High Level Panel of Experts
[en] (PDF, 2.6 MB, Inglese)

Factsheet: Les exploitations agricoles familiales et la sécurité alimentaire
[fr] (PDF, Numero pagine 2, 321.1 kB)

Redditi migliori per gli agricoltori georgiani
[it] (PDF, Numero pagine 4, 822.9 kB, Italiano)

Progetti attuali

Oggetto 37 – 48 di 1099

Ristrutturazione di edifici scolastici nel Nord del Libano

Le scuole ristrutturate permettono agli allievi libanesi e siriani di seguire le lezioni nelle migliori condizioni. © DSC

16.11.2015 - 30.11.2019

Dopo aver terminato la ristrutturazione delle prime 28 scuole nel Nord del Libano, la DSC comincia ora i lavori in altri 24 edifici scolastici della stessa regione. I cantieri, portati avanti in collaborazione con le autorità libanesi, permettono di far fronte all’arrivo in massa di figli di profughi siriani.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Libano
Istruzione
Assistenza umanitaria & RRC
Altro
Primary education
Education facilities and training
Ricostruzione e riabilitazione (till 2016)
Sector not specified
ISTRUZIONE
ISTRUZIONE
RECONSTRUCTION RELIEF & REHABILITATION
OTHER MULTISECTOR
Unallocated Unspecified
Istruzione primaria
Education facilities and training
Aiuto alla ricostruzione e riabilitazione
Aiuto multisettoriale
Sectors not specified

16.11.2015 - 30.11.2019


CHF 3'690'000



Appui aux économies locales des collectivités de Youwarou et de Niafunké. Programme de Soutien aux Economies Locales du Delta intérieur du Niger

01.07.2015 - 31.03.2020

Dans les régions du delta intérieur du Niger, au centre et au Nord du Mali, les populations rurales sont confrontées à des crises structurelles multiformes dont l’insécurité alimentaire. La DDC appuie les autorités locales avec des projets économiques dans les filières agricoles porteuses pour assurer la sécurité alimentaire et réduire la pauvreté d’au moins 150'000 personnes. En plus, elle accompagne les municipalités de cette zone dans la maitrise d’ouvrage du développement territorial et la gestion pacifique des ressources naturelles.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Agriculture & food security
Governance
Climate change and environment
Agriculture value-chain development (til 2016)
Decentralisation
Environmental policy
OTHER MULTISECTOR
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
GENERAL ENVIRONMENT PROTECTION
Rural development
Decentralisation and support to subnational government (incl. accountability)
Environmental policy and administrative management

01.07.2015 - 31.03.2020


CHF 9'445'000



Migliori condizioni di sussistenza per gli allevatori etiopi grazie a uno sfruttamento più sostenibile delle risorse idriche e dei pascoli

Un gruppo di etiopi scava nuovi bacini con pale e picconi accanto a uno stagno semiprosciugato.

01.06.2015 - 31.08.2020

Siccità, carenza di foraggio e conflitti per il controllo delle risorse naturali rendono grama la vita degli allevatori di bestiame nel Sud dell’Etiopia. Per migliorare la loro sicurezza alimentare e la capacità di resilienza in caso di crisi, la DSC ha adottato una serie di misure che vanno dal risanamento dei pascoli e dei pozzi all’introduzione di piani di utilizzazione e alla creazione di nuove fonti di reddito per le donne.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Etiopia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Canbiamento climatico ed ambiente
Acqua
Sviluppo agricolo
Environmental policy
Riduzione dei rischi di catastrofi
Conservazione delle risorse idriche
AGRICULTURE, FORESTRY, FISHING
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
APPROVVIGIONAMENTO IDRICO E IGIENIZZAZIONE DELLE ACQUE
DISASTER PREVENTION AND PREPAREDNESS
Sviluppo agricolo
Politica dell'ambiente e gestione amministrativa
Preservazione delle risorse idriche (raccolta dati inclusa)
Prevenzione delle catastrofi e preparazione all'emergenza

01.06.2015 - 31.08.2020


CHF 6'753'920



Forgiare una «cultura del Nilo» comune attraverso la musica e la formazione accademica

Musicisti del progetto del Nilo in viaggio.

01.05.2015 - 31.10.2019

Per fare del bacino del Nilo un territorio comune e un ecosistema condiviso dagli abitanti degli undici Paesi attraversati dal fiume, la DSC sostiene un progetto musicale ed educativo innovativo: «The Nile Project», il progetto del Nilo. L’iniziativa raggruppa artisti, studenti e cittadini. Dal 2013, si è svolta una serie di concerti di grande successo, e contemporaneamente alcuni studenti hanno cominciato a sviluppare iniziative per promuovere un migliore uso delle risorse idriche.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Egitto
Cultura / sensibilizzazione allo sviluppo
Impiego & sviluppo economico
Istruzione
Canbiamento climatico ed ambiente
Gender
Governance
Migrazione
Altro
Vocational training
Diritti umani
Cultura e svago
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Politica dell'istruzione
Riduzione dei rischi di catastrofi
Organisazione per l’uguaglianza di genere
Partecipazione democratica e società civile
Tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni (TIC)
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
Sector not specified
Sensibilizzazione allo sviluppo
Supporto commerciale & inclusione economica
Environmental policy
Politica del settore pubblico
Formazione professionale
Protezione della biosfera
Sviluppo legale e giudiziario
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
COMMUNICAZIONE
INDUSTRIA
DISASTER PREVENTION AND PREPAREDNESS
Unallocated Unspecified
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
BUSINESS & OTHER SERVICES
INDUSTRIA
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
Unallocated Unspecified
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
COMMUNICAZIONE
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
Unallocated Unspecified
Politica dell'istruzione e gestione amministrativa
Partecipazione democratica e società civile
Women's equality organisations and institutions
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Cultura e svago
Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC)
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Prevenzione delle catastrofi e preparazione all'emergenza
Sectors not specified
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica del settore pubblico e gestione amministrativa
Business support services and institutions
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Politica dell'ambiente e gestione amministrativa
Sectors not specified
Promotion of development awareness (non-sector allocable)
Sviluppo dei servizi legali e giudiziari
Diritti umani
Women's equality organisations and institutions
Facilitation of orderly, safe, regular and responsible migration and mobility
Cultura e svago
Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC)
Protezione della biosfera
Sectors not specified

01.05.2015 - 31.10.2019


CHF 750'000



Maggiore partecipazione dei cittadini e responsabilità dei Comuni

Cinque ragazze con un abito giallo per la festa di inaugurazione del nuovo asilo

01.04.2015 - 31.03.2020

La decentralizzazione è una delle priorità del Governo in carica dal 2012 in Kirghizistan. Data questa premessa, il progetto ha come obiettivo principale un aumento della partecipazione dei cittadini a livello comunale, in particolare per quanto riguarda le questioni di bilancio. Contemporaneamente, si vuole garantire che le autorità locali investano nei servizi pubblici i mezzi finanziari a loro disposizione in maniera adeguata.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Kirghizistan
Governance
Conflitto & fragilitá
Decentralizzazione
Gestione delle finanze pubbliche
Prevenzione dei conflitti
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Decentralizzazione / governance locale / democratizzazione (obbligo di responsabilità incluso)
Gestione delle finanze pubbliche
Dispositivi civili di costruzione della pace, prevenzione e risoluzione dei conflitti

01.04.2015 - 31.03.2020


CHF 5'740'000



Dalla formazione all’impiego (E2E)

Una giovane donna programma dei macchinari con un computer.

01.04.2015 - 31.12.2019

La Serbia, che si trova in pieno processo di negoziazione per l’adesione all’Unione europea (UE), deve effettuare riforme per soddisfare i criteri che si applicano ai Paesi membri. La disoccupazione dei giovani raggiunge il 27,5% ed è una preoccupazione prioritaria per il Governo serbo. Nell’ambito della cruciale riforma del sistema di formazione professionale, la Serbia vuole prendere come riferimento i fattori di successo del sistema svizzero di formazione duale e ha chiesto il sostegno della Svizzera in proposito.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Serbia
Vocational training
Impiego & sviluppo economico
Formazione professionale
Creazione di occupazione
ISTRUZIONE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica occupazionale e gestione amministrativa

01.04.2015 - 31.12.2019


CHF 8'010'000



Bangladesh: corsi ad hoc per aumentare le opportunità professionali dei meno abbienti nei settori tessile ed edile

Tre persone formano altrettante cucitrici sul posto di lavoro in una fabbrica tessile.

01.04.2015 - 31.03.2021

I settori tessile ed edile in Bangladesh registrano tassi di crescita elevati. Eppure a molti uomini e donne delle fasce povere della popolazione manca il know-how necessario per ottenere posti qualificati. Un progetto cofinanziato dalla Svizzera e dalla Gran Bretagna punta a migliorare le prospettive di 110’000 di loro entro il 2019 grazie alla formazione continua in azienda. I risultati finora ottenuti sono promettenti.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Bangladesh
Impiego & sviluppo economico
Vocational training
Creazione di occupazione
Formazione professionale
Politica commerciale & sistema de mercato
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
ISTRUZIONE
POLITICHE COMMERCIALI E REGOLAMENTAZIONE
Politica occupazionale e gestione amministrativa
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica commerciale e gestione amministrativa

01.04.2015 - 31.03.2021


CHF 5'825'000



Una vita senza violenza, dall’utopia alla pratica

Viso di una donna violentata.

01.02.2015 - 31.05.2020

Sulla base di una legge contro le violenze perpetrate nei confronti delle donne adottata di recente in Bolivia, la DSC vuole contribuire a un’assistenza più sistematica e adeguata delle donne vittime di aggressioni. Anche le autorità locali e nazionali, insieme alla popolazione, sono coinvolte nello sforzo di prevenire le aggressioni commesse contro le donne. I comportamenti sono troppo spesso tinti di un maschilismo che legittima la violenza.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Bolivia
Diritti umani
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Diritti umani

01.02.2015 - 31.05.2020


CHF 4'070'000



Un’industria mineraria responsabile e sostenibile

Minatore fora la roccia alla ricerca d’oro.

01.01.2015 - 31.12.2019

Data l’importanza assunta dal settore minerario informale agli inizi degli anni 2000, il Governo mongolo, sostenuto dalla DSC, ha lanciato nel 2005 il progetto di sfruttamento minerario artigianale sostenibile, con il quale intende ufficializzare e legalizzare le attività minerarie e sviluppare le capacità dei minatori.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mongolia
Governance
Diritti umani
Politica del settore minerario
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
MINERAL RESOURCES & MINING
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Mineral mining policy and administrative management
Diritti umani

01.01.2015 - 31.12.2019


CHF 6'265'000



Persone e animali sani in Etiopia grazie al progetto interdisciplinare: Jigjiga University One Health Inititiave

Un contadino africano ara la terra con il bestiame.

01.01.2015 - 30.09.2020

In Etiopia, un decimo della popolazione è costituito da comunità di allevatori di bestiame nomadi, il cui accesso ai servizi sanitari è quasi inesistente. Nel quadro del progetto Jigjiga University One Health Inititiave la DSC sostiene il potenziamento dell'assistenza sanitaria locale mediante un centro di competenza interdisciplinare all'Università di Jigjiga, nell'Est del Paese.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Etiopia
Sanità
Rafforzamento dei sistemi sanitari
Assistenza sanitaria primaria
SALUTE
SALUTE
Politica sanitaria e gestione amministrativa
Infrastruttura per i servizi sanitari di base

01.01.2015 - 30.09.2020


CHF 2'100'000



Mercati funzionanti per gli allevatori armeni

Un contadino armeno con il suo vitello

01.09.2014 - 31.08.2020

Nelle regioni di Syunik e Vayots Dzor, nell’Armenia del Sud, la maggior parte degli agricoltori pratica un’agricoltura di sussistenza e riesce appena a provvedere ai bisogni della propria famiglia. Questo progetto intende aiutare gli agricoltori ad aumentare la produzione di carne e di latte, e di conseguenza anche i redditi. A tal fine, le attività puntano a migliorare la salute del bestiame sostenendo i servizi veterinari locali, a facilitare l’accesso ai mercati della carne e del latte e a promuovere lo scambio di conoscenze tra gli agricoltori.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Armenia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Impiego & sviluppo economico
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Sviluppo agricolo
OTHER MULTISECTOR
INDUSTRIA
AGRICULTURE, FORESTRY, FISHING
Sviluppo rurale
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Sviluppo agricolo

01.09.2014 - 31.08.2020


CHF 10'000'000



Blue Peace Central Asia Strengthening of the Regional Institutional Framework for Integrated Water Resources Management in Central Asia

01.09.2014 - 31.12.2020

In response to the explicit demand of the five Central Asian States, and building on over 20 years of cooperation in the field of water, SDC facilitates transboundary water resources cooperation consistent with the Blue Peace approach implemented in the Middle-East and at the global level through the establishment of a High Level Dialogue Platform, the promotion of sustainable water practices as well as capacity building of a new generation of water professionals and champions.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Central Asia
Water
Climate change and environment
Water diplomacy and security
Meteorological services
Water resources conservation
Water sector policy
WATER SUPPLY & SANITATION
WATER SUPPLY & SANITATION
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
WATER SUPPLY & SANITATION
Water sector policy and administrative management
Water sector policy and administrative management
Water resources conservation (including data collection)
Meteorological services
Water sector policy and administrative management
Water resources conservation (including data collection)

01.09.2014 - 31.12.2020


CHF 6'000'000


Oggetto 37 – 48 di 1099