31° Festival internazionale del film di Friburgo

venerdì, 31.03.2017 – mercoledì, 08.03.2017

Manifestazione culturale

Il cuore pulsante del Festival internazionale del film di Friburgo (FIFF) è composto dal concorso internazionale, a cui partecipano 12 lungometraggi. © FIFF/Nicolas Brodard

La 31a edizione del Festival internazionale del film di Friburgo punterà i riflettori sulle opere di cineasti provenienti dal Nepal. La DSC ha sostenuto sin dagli albori questa manifestazione, che promuove la produzione cinematografica nei Paesi del Sud e dell’Est.

Dal 31 marzo all’8 aprile 2017, a Friburgo si proietteranno pellicole provenienti dai quattro angoli del globo. Il cuore pulsante del Festival internazionale del film di Friburgo (FIFF) è composto da una parte dal concorso internazionale, a cui partecipano 12 lungometraggi e dall’altra, dalla selezione ufficiale, composta da tre programmi di cortometraggi (una combinazione di finzione, documentari e film di animazione): questi offrono al pubblico la possibilità di scoprire nuovi talenti e tendenze in ambito cinematografico provenienti dall’America latina, dai Caraibi, dall’Asia, dall’Africa, dal Medio Oriente e dall’Europa orientale. I registi sono invitati a presentare le proprie opere a Friburgo. Inoltre, all’interno della sezione «Nuovi territori», l’attenzione sarà puntata sulla fiorente produzione cinematografica nepalese.

Il programma dettagliato del 31° Festival internazionale del film di Friburgo sarà pubblicato sulla pagina web del FIFF il 15 marzo 2017. La DSC ha sostenuto sin dagli albori questa manifestazione, che promuove la produzione cinematografica nei Paesi del Sud e dell’Est.

Festival internazionale del film di Friburgo

Impegno della DSC in ambito culturale

Località: Friburgo