Notizie

Tutte (165)

Oggetto 1 – 12 di 165




Società militari e società di sicurezza private: i partecipanti al Documento di Montreux decidono di fondare il Forum per portare avanti i lavori di attuazione

16.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Il Documento di Montreux definisce le norme di diritto internazionale, a cui sottostanno gli Stati, applicabili alle società militari e società di sicurezza private (PMSC) operanti sulla scena di un conflitto armato; comprende un elenco di buone pratiche intese ad assistere gli Stati nell’adozione di misure nazionali finalizzate all’adempimento dei loro obblighi. A sei anni dalla sua ratifica, i partecipanti al Documento di Montreux hanno dato vita al Forum sul Documento di Montreux per continuare a lavorare all'attuazione del Documento, poter condividere le buone pratiche e discutere le sfide legate alla regolamentazione delle PMSC. Il Documento di Montreux è stato ratificato da 51 Stati e tre organizzazioni internazionali: UE, OSCE e NATO.



Giovani del DFAE premiati per i loro progetti

08.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Lunedì sera, in occasione della tradizionale festa di Natale del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), il presidente della Confederazione Didier Burkhalter ha annunciato i nomi dei vincitori del concorso «della gioventù e delle idee» da lui lanciato ad agosto, alla Conferenza degli ambasciatori e della rete esterna a Milano. L’idea del concorso, aperto ai collaboratori più giovani del DFAE, era lanciare progetti che permettano di veicolare i valori la cui realizzazione è affidata, per mandato dalla Costituzione federale, alla politica estera: pace, diritti umani, democrazia, sviluppo sostenibile e lotta contro la povertà. La giuria ha trovato di grande qualità i 41 progetti proposti e ha premiato i tre migliori.


Le président de la Confédération s’exprimera devant les membres du CIO réunis en Session extraordinaire à Monaco (fr)

07.12.2014 — Comunicato stampa EDA
L’an prochain marquera les 100 ans de l’installation du Comité international olympique en Suisse (CIO). A la veille de cet anniversaire, le président de la Confédération Didier Burkhalter a été invité par le président Thomas Bach à s’exprimer en tant que représentant de l’Etat hôte à l’occasion de la Session extraordinaire que le CIO tiendra les 8 et 9 décembre à Monaco.


Una pubblicazione commemorativa celebra i primi 20 anni di esistenza del documento chiave dell’OSCE in materia di promozione del controllo democratico delle forze armate e di sicurezza

05.12.2014 — Comunicato stampa EDA

Didier Burkhalter, presidente in carica dell’OSCE per il 2014 e presidente della Confederazione Svizzera, ha presentato la pubblicazione commemorativa 20 Years of OSCE Code of Conduct on Politico-Military Aspects of Security e consegnato solennemente l’opera al segretario generale dell’OSCE Lamberto Zannier, in rappresentanza dell’intera comunità OSCE. La pubblicazione commemorativa è stata realizzata dalla sezione Relazioni Internazionali Difesa del Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS) e vanta contributi di accademici nonché di rappresentanti di alcuni Stati partecipanti dell’OSCE. Il contenuto è focalizzato sugli importanti traguardi raggiunti nei primi 20 anni di esistenza del Codice di condotta dell’OSCE relativo agli aspetti politico-militari della sicurezza e propone idee e prospettive per il suo futuro sviluppo all’interno e all’esterno dell’OSCE.


Consiglio dei ministri dell’OSCE 2014 a Basilea: chiaro riconoscimento dell’OSCE come efficace piattaforma di dialogo

05.12.2014 — Comunicato stampa EDA
In occasione della riunione del Consiglio dei ministri, i rappresentanti dei 57 Stati partecipanti dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) hanno adottato, tra l’altro, dichiarazioni sulla lotta contro il terrorismo e sulla prevenzione delle catastrofi. Al termine dell'annuale Consiglio dei ministri, il presidente in carica dell'OSCE e presidente della Confederazione Didier Burkhalter ha accolto favorevolmente la continuità nel lavoro dell'Organizzazione: l’odierna decisione del Consiglio dei ministri di conferire la presidenza dell’OSCE alla Germania nel 2016 e all'Austria nel 2017, permette di garantire la direzione dell’Organizzazione nei prossimi anni.



La Svizzera rafforza il sostegno alla missione di osservazione dell’OSCE e ad altre misure per l’allentamento della tensione in Ucraina

04.12.2014 — Comunicato stampa EDA
Nel suo discorso di apertura del Consiglio dei ministri dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), il presidente in carica e presidente della Confederazione Didier Burkhalter ha esortato a una migliore attuazione delle misure per l’allentamento della tensione e ad appoggiare la missione di osservazione dell’OSCE e il gruppo di contatto trilaterale. La Svizzera mette altri 2 milioni di franchi a disposizione degli sforzi a favore di una soluzione politica.


Oggetto 1 – 12 di 165

Comunicato stampa (164)