Accordo per una tregua a tempo indeterminato in Mozambico

Comunicato stampa, 09.05.2017

Il presidente della Repubblica del Mozambico Filipe Jacinto Nyusi e il capo del principale partito d’opposizione Afonso Dhlakama hanno siglato un accordo per una tregua a tempo indeterminato che fa seguito al primo cessate il fuoco di sette giorni iniziato il 27 dicembre 2016 e alle due proroghe di sessanta giorni ciascuna. La Svizzera si congratula con le parti coinvolte e continuerà a collaborare con loro per una risoluzione pacifica e duratura del conflitto.

È la prima volta, dalla ripresa del conflitto armato nel 2013, che il presidente della Repubblica del Mozambico e il presidente della Resistenza Nazionale Mozambicana (Renamo) concordano una tregua a tempo indeterminato, tappa importante verso la firma di un accordo di pace.

La Svizzera si congratula con le parti coinvolte e con il Paese intero per questa intesa, che trasmette un messaggio concreto di fiducia e getta le basi per una pace fondata sul dialogo, una maggiore coesione sociale e il rilancio dell’economia nazionale.

È con grande rispetto nei confronti delle parti e di tutto il popolo mozambicano che la Svizzera continuerà a presiedere il gruppo di contatto in uno spirito di responsabilità e a impegnarsi attivamente per la risoluzione pacifica e duratura del conflitto.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri