Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario dell’ONU

Povertà, Aids, degrado ambientale e penuria d’acqua sono soltanto alcune delle sfide che i singoli Paesi non sono più in grado di superare da soli. Nella cooperazione allo sviluppo e nell’aiuto umanitario, l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) svolge un ruolo centrale a livello mondiale. Anche la Svizzera partecipa all’impegno della comunità internazionale.

Negli ultimi anni, la Svizzera ha stanziato più del 40 per cento dell’aiuto pubblico allo sviluppo attraverso le organizzazioni internazionali. La Svizzera è dei maggiori donatori dei principali programmi di sviluppo dell'ONU.

La Svizzera contribuisce finanziariamente e partecipa attivamente agli organi direttivi di queste organizzazioni. La maggior parte dei fondi pubblici per lo sviluppo finisce nei progetti bilaterali della Svizzera. Anche questi ultimi sono tuttavia coordinati con i programmi dell’ONU.

Sviluppo e cooperazione della Svizzera e l'ONU

Documentazione (2300)

Oggetto 13 – 24 di 2300

Swiss Peace Supporter 2/2019

Il 23 giugno 1999, il Consiglio federale ha approvato la partecipazione alla missione di mantenimento della pace dell’ONU in Kosovo. Da allora, 620 donne e 7880 uomini hanno preso parte a questo impiego della «Swiss Company», abbreviata SWISSCOY. Questo numero ripercorre lo svolgimento della missione e riporta alcune testimonianze sulle osservazioni elettorali in Ucraina e in Nigeria.




2018 Rapporto annuale 2018

Informazioni sui risultati raggiunti nell’ambito dei tre programmi nazionali ancora in corso, per esempio per quanto riguarda lo sminamento in Croazia, la promozione delle PMI in Romania o il miglioramento del sistema di trasporto pubblico in Bulgaria grazie ai tram di Basilea. Il rapporto illustra brevemente anche il contesto relativo al secondo contributo svizzero ad alcuni Stati membri dell’UE.




L'ONU riforma il suo funzionamento per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile






Swiss Peace Supporter 1/2019

Trenta anni fa la Svizzera inviava il suo primo contingente per una missione ONU in Namibia. Rivivete con questo nuovo numero la storia del contributo dell’Esercito svizzero alla promozione della pace, che è iniziata con successo nel 1989. Gli interessanti racconti di Adolf Ogi e i rapporti delle attività sul campo vi daranno un’idea dell’impegno della Svizzera in seno alle Nazioni Unite.





Oggetto 13 – 24 di 2300

Video (102)

Oggetto 13 – 24 di 102










Editore DSC

Financement et assurance des risques de désastre (fr)

Le changement climatique augmente les risques de catastrophes naturelles, qui déstabilisent souvent les finances publiques des pays concernés. La Suisse et la Banque mondiale ont lancé un programme qui vise à rendre les finances de ces pays plus résistantes aux catastrophes naturelles.


Editore DSC

Microfinancement pour un meilleur accès à l'eau (fr)

Un meilleur accès à l'eau d'irrigation permet d'en faire un usage plus rationnel et améliorer la production agricole. La Suisse soutient en Afrique de l'Ouest une initiative qui répond aux besoins des paysans.


Oggetto 13 – 24 di 102