Cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario dell’ONU

Povertà, Aids, degrado ambientale e penuria d’acqua sono soltanto alcune delle sfide che i singoli Paesi non sono più in grado di superare da soli. Nella cooperazione allo sviluppo e nell’aiuto umanitario, l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) svolge un ruolo centrale a livello mondiale. Anche la Svizzera partecipa all’impegno della comunità internazionale.

Negli ultimi anni, la Svizzera ha stanziato più del 40 per cento dell’aiuto pubblico allo sviluppo attraverso le organizzazioni internazionali. La Svizzera è dei maggiori donatori dei principali programmi di sviluppo dell'ONU.

La Svizzera contribuisce finanziariamente e partecipa attivamente agli organi direttivi di queste organizzazioni. La maggior parte dei fondi pubblici per lo sviluppo finisce nei progetti bilaterali della Svizzera. Anche questi ultimi sono tuttavia coordinati con i programmi dell’ONU.

Sviluppo e cooperazione della Svizzera e l'ONU

Documentazione (2300)

Oggetto 85 – 96 di 2300



Rapporto annuale 2016 DSC/SECO - Cooperazione internazionale della Svizzera

Il rapporto annuale pubblicato dalla Direzione dello sviluppo e della cooperazione (DSC) e dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) si sofferma sui risultati della cooperazione internazionale della Svizzera nel 2016. La Svizzera ha rafforzato il proprio impegno nelle regioni fragili e colpite da conflitti, adoperandosi per elaborare soluzioni durature nei Paesi partner.







Swiss Peace Supporter 2/2017

Alla luce degli odierni conflitti armati, la comunità internazionale è sollecitata su più fronti. L’edizione «Il diritto internazionale umanitario pone dei limiti alla guerra» è dedicata alla guerra e alle sue norme internazionali vincolanti. Spieghiamo come il rispetto di tali norme permetta di proteggere non solo la popolazione civile nei conflitti in Medio Oriente e in Ucraina ma anche i bambini soldato nelle Filippine.



La lotta internazionale contro il commercio illegale e l’uso abusivo di armi leggere e di piccolo calibro : Strategia della Svizzera 2017 – 2020

La strategia sottolinea le priorità della Svizzera nella lotta contro il commercio illegale e l’uso abusivo di armi leggere e di piccolo calibro per il periodo 2017 – 2020. Questa strategia è parte integrante dell’impegno della Confederazione in materia di politica umanitaria, del consolidamento della pace, dello sviluppo, dei diritti umani e della sicurezza.



Aiuto allo sviluppo della Svizzera: Statistiche 2015

Questa pubblicazione è composta de sei tabelle che offrono una visione completa dell’aiuto pubblico allo sviluppo (Confederazione, cantoni et comuni) e delle donazioni private (ONG) della Svizzera nel 2015, per paese di destinazione, per organizzazione e da un elenco dei grandi progetti per paese. Nell’allegato, si trova un elenco delle organizzazioni private svizzere attive nella cooperazione allo sviluppo.




Infrastructure projects in Poland

Grazie al Programma di cooperazione svizzero-polacco, 44’000 famiglie vivono in case completamente prive di amianto. Con un contributo di 115 milioni di franchi, ha promosso l’utilizzo di energie rinnovabili e dell’efficienza energetica nell’ambito di dieci progetti. Inoltre la Svizzera finanzia diverse misure per il miglioramento dei trasporti pubblici.


Oggetto 85 – 96 di 2300

Video (102)

Oggetto 1 – 12 di 102



Editore DEZA

Il contributo svizzero in breve

Informazioni sul contributo svizzero all’allargamento: breve presentazione con esempi di progetti. © DSC/SECO










Oggetto 1 – 12 di 102