Ungheria – Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

2007-2017: in Ungheria la Svizzera contribuisce alla realizzazione di 39 progetti con 124,2 milioni di franchi.

Hungary_Landersite

Progetti in Ungheria

Con il contributo all’allargamento la Svizzera sostiene 39 progetti in Ungheria

Risultati in Ungheria

Con il contributo all’allargamento la Svizzera crea posti di lavoro tramite la partecipazione a un fondo di capitale di rischio, amplia il sistema di approvvigionamento idrico e migliora la protezione contro le inondazioni.

Accordo-quadro con l'Ungheria

La Svizzera ha concluso con l’Ungheria un accordo quadro bilaterale nell’ambito del quale decide, in accordo con l’Ungheria e a prescindere dall’UE, quali progetti sostenere.

Regioni prioritarie

Il contributo all’allargamento prevede oltre a una focalizzazione tematica, anche una focalizzazione geografica. Priorità hanno i territori nelle regioni dell’«Ungheria del Nord» e della«Grande Pianura Settentrionale». Con un prodotto interno lordo di circa il 42% della media dei 27 Paesi UE, tali regioni presentano gli indicatori di sviluppo più bassi dell’Ungheria. Circa il 40% del contributo all’allargamento sarà devoluto direttamente o indirettamente a tali regioni.

Documentazione (9)

Oggetto 1 – 9 di 9

  • 1

Contributo svizzero all’allargamento: rapporto annuale 2017

I dieci Paesi che hanno aderito all’Unione europea nel 2004 hanno concluso i progetti svolti nel quadro del contributo all’allargamento. La SECO e la DSC tracciano un bilancio e pubblicano i risultati nel rapporto annuale 2017. I progetti hanno notevolmente contribuito alla riduzione delle disparità sociali ed economiche in Europa. La Svizzera ha potuto apportare le proprie conoscenze specifiche in numerosi progetti.



Il contributo svizzero all'allargamento

La Direzione dello sviluppo e della cooperazione DSC e la Segreteria di Stato dell’economia SECO tracciano un bilancio a medio termine sui primi cinque anni dall’approvazione del contributo all’allargamento a favore dei dieci nuovi membri dell’UE. La fase di attuazione dei progetti continuerà fino al 2017.









Progetti per l'inclusione sociale dei Rom e di altri gruppi svantaggiati in quattro Stati membri dell’UE


Oggetto 1 – 9 di 9

  • 1

Attualità (20)

Oggetto 13 – 20 di 20

Un piccolo progetto culturale tra Ungheria e Svizzera

Niki Donka e Gábor Várhegyi dei Pannónia Singers al concerto dell'Avvento del 14 dicembre 2012

17.01.2013 – Articolo
A metà dicembre 2012 si sono tenuti i primi eventi del progetto di partenariato «Swiss-Hungarian Civil Cultural Days» a Berna e Bolligen. Nel quadro del contributo all'allargamento, la Svizzera cofinanzia con un contributo di circa 60000 franchi questo progetto volto a promuoverelo scambio turistico eculturale tra l'Ungheria e la Svizzerae in particolare tra le città di Eger e Berna. Il progetto, partito il 1° settembre 2012, ha durata annuale.


Visita ufficiale del ministro degli esteri ungherese János Martonyi a Berna

03.09.2012 – Comunicato stampa
Il consigliere federale Didier Burkhalter, capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), ha ricevuto oggi il suo omologo ungherese János Martonyi alla casa Von Wattenwyl a Berna per una visita ufficiale di lavoro. Oltre alle relazioni bilaterali si è discusso della politica europea dei due Paesi, di questioni della cooperazione multilaterale e di temi d'attualità internazionale.



Ungheria: approvati due progetti per lo sviluppo del turismo

Gruppo sportive nella foresta

14.11.2011 – News locali

Nell’ambito del contributo all’allargamento la Svizzera sostiene nelle aree di sviluppo «Ungheria del Nord» e «Grande Pianura Settentrionale» due progetti turistici per rafforzare le organizzazioni di destination management. I progetti si concentrano sul turismo medico e culturale; complessivamente vengono investiti oltre 2 milioni di franchi per il miglioramento dei servizi turistici.


Ungheria : Sono stati firmati due accordi di progetto nel settore del controllo ambientale

L’ambasciatore svizzero in Ungheria, Christian Mühlethaler, e il vicepresidente dell'agenzia nazionale dello sviluppo, Lóránt Lehrner, firmando gli accordi di progetto.

20.01.2011 – News locali

In presenza del consigliere federale Schneider-Ammann e del ministro Fellegi sono stati firmati due accordi di progetto nel settore delle infrastrutture. Questi due progetti sono sostenuti dalla Svizzera con un importo complessivo di 10,8 milioni di franchi e contribuiscono a migliorare il controllo di rifiuti ed emissioni nella regione del Transdanubio centrale nonché la misurazione della concentrazione di metalli pesanti e di polveri sottili in Ungheria.


Approvati sei progetti infrastrutturali in Ungheria

Condotte verranno

29.10.2010 – News locali

Con un contributo di 35,67 milioni di franchi la Svizzera partecipa a sei progetti infrastrutturali in Ungheria. Quattro di questi si concentrano sul miglioramento dei sistemi di approvvigionamento idrico e sulla qualità dell’acqua. I due progetti restanti prevedono misure per sostenere il controllo dell’ambiente tramite, per esempio, la consegna di strumenti di misurazione moderni.


La Svizzera sostiene l’Ungheria nella lotta contro una grave minaccia d’inondazione

Alcuni operai rafforzano le rive del fiume Tisza (it. Tibisco) per evitare che il fiume fuoriesca dal suo letto.

08.06.2010 – Comunicato stampa

L’Ungheria si prepara ad affrontare un serio pericolo d’inondazione nel nord del Paese. Il Danubio e il Tisza minacciano di straripare verso la metà della settimana. Per affrontare l’emergenza, il governo ungherese ha chiesto aiuto ai suoi partner europei. La Svizzera metterà a disposizione 500 000 sacchi di sabbia e invierà sul posto tre specialisti dell’aiuto umanitario della Confederazione.


Ungheria: fondo di capitale di rischio a sostegno delle PMI

Budapest

31.03.2010 – News locali

Il 30.3.2010 la presidente della Confederazione Doris Leuthard ha approvato il primo progetto svizzero per la promozione del settore privato ungherese. Il progetto intende garantire il finanziamento a lungo termine di piccole e medie imprese (PMI). In tal modo si potranno creare molti nuovi posti di lavoro.

Oggetto 13 – 20 di 20

Video (2)

Oggetto 1 – 2 di 2

  • 1

Editore DEZA

Il contributo svizzero in breve

Informazioni sul contributo svizzero all’allargamento: breve presentazione con esempi di progetti. © DSC/SECO


Oggetto 1 – 2 di 2

  • 1