News

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (18)

Oggetto 1 – 12 di 18

Mercato dell’alloggio di nuovo equilibrato per la prima volta dal 2008

12.07.2017 — Comunicato stampa DEA

Nel 2016, per la prima volta dal 2008, il mercato dell’alloggio in Svizzera si è in media riassestato. Lo dimostra un’analisi concernente gli effetti della libera circolazione delle persone sul mercato dell’alloggio condotta su incarico dell’Ufficio federale delle abitazioni (UFAB). In alcune regioni o segmenti del mercato la situazione rimane comunque tesa.




Il Consiglio federale licenzia il messaggio sullo scambio automatico di informazioni a fini fiscali tra la Svizzera e l’UE

25.11.2015 — Comunicato stampa DEA
In data odierna il Consiglio federale ha licenziato il messaggio concernente l’Accordo sullo scambio automatico di informazioni a fini fiscali con l’UE e lo ha sottoposto alle Camere federali per approvazione. L’Accordo è stato oggetto di una procedura di consultazione tenutasi dal 27 maggio al 17 settembre 2015. La maggior parte dei partecipanti ha accolto favorevolmente il progetto.


Il Consiglio federale avvia la consultazione concernente la revisione della legge sull’assistenza amministrativa fiscale

02.09.2015 — Comunicato stampa DEA
In data odierna il Consiglio federale ha avviato la consultazione concernente la revisione della legge sull’assistenza amministrativa fiscale. La prassi della Svizzera in relazione a dati rubati diviene meno restrittiva. In futuro sarà possibile entrare nel merito di domande basate su tali dati se uno Stato li ha ottenuti nel quadro di un’ordinaria procedura di assistenza amministrativa o tramite fonti accessibili al pubblico. L’assistenza amministrativa continua a essere negata nei casi in cui uno Stato ha ottenuto dati rubati con un comportamento attivo che esula da una procedura di assistenza amministrativa. La modifica di legge proposta permette di chiarire la situazione giuridica in materia e al contempo tiene conto degli sviluppi internazionali.


La consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf all’incontro dei ministri delle finanze di lingua tedesca

25.08.2015 — Comunicato stampa DEA
In data odierna la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf ha partecipato all’incontro di lavoro informale dei ministri delle finanze di lingua tedesca, che si è tenuto a Salisburgo. In questa occasione ha discusso sui temi attuali di politica finanziaria e fiscale con i suoi omologhi Wolfgang Schäuble (Germania), Hans Jörg Schelling (Austria), Adrian Hasler (Liechtenstein) e Pierre Gramegna (Lussemburgo).



Accordo Svizzera - UE sullo scambio automatico di informazioni a fini fiscali: firma e procedura di consultazione

27.05.2015 — Comunicato stampa DEA
In occasione della sua seduta odierna, il Consiglio federale ha avviato la procedura di consultazione concernente l’Accordo con l’UE sullo scambio automatico di informazioni a fini fiscali. L’Accordo è stato firmato in mattinata a Bruxelles. La Svizzera e i 28 Stati membri dell’UE intendono raccogliere i dati dei conti dal 2017 e scambiarli dal 2018, una volta create le necessarie basi legali. Con l’attuazione dello standard globale la Svizzera e l’UE contribuiscono in modo importante a ostacolare l’evasione fiscale. L’Accordo si iscrive nella politica del Consiglio federale in materia di mercati finanziari che mira all’imposizione conforme a livello internazionale.


La Svizzera intraprende un ulteriore passo verso l’introduzione dello scambio automatico di informazioni

19.11.2014 — Comunicato stampa DEA
In data odierna il Consiglio federale ha approvato una dichiarazione relativa alla partecipazione della Svizzera all’accordo multilaterale concernente lo scambio automatico di informazioni in ambito fiscale. Questo accordo internazionale, elaborato nel quadro dell’OCSE, costituisce una delle basi per la futura introduzione dello scambio automatico di informazioni transfrontaliero. Con quali Stati la Svizzera introdurrà questo scambio di dati non dipenderà dalla firma della convenzione multilaterale; esso sarà sottoposto separatamente in prosieguo di tempo al Parlamento.


Il Consiglio federale decide sui mandati di negoziazione per lo scambio automatico di informazioni in ambito fiscale con gli Stati partner

08.10.2014 — Comunicato stampa DEA
In occasione della sua seduta odierna il Consiglio federale ha deciso definitivamente sui mandati di negoziazione per l’introduzione del nuovo standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale con gli Stati partner. Negli ultimi mesi i mandati sono stati discussi con le commissioni parlamentari competenti e i Cantoni. I negoziati con gli Stati partner dovrebbero iniziare prossimamente.


Il Consiglio federale definisce le bozze del mandato per l’introduzione dello scambio automatico di informazioni in materia fiscale con gli Stati partner

21.05.2014 — Comunicato stampa DEA
In occasione della sua seduta odierna il Consiglio federale ha definito le bozze del mandato per l’introduzione del nuovo standard globale per lo scambio automatico di informazioni in materia fiscale con gli Stati partner. Nei prossimi mesi le bozze del mandato saranno discusse con le commissioni parlamentari competenti e i Cantoni. In autunno dovrebbero essere definitivamente licenziate.


Oggetto 1 – 12 di 18

Comunicato stampa (18)

Notizia (0)