News

I comunicati stampa relativi alla politica europea sono accessibili qui. L’amministrazione federale dispone di un sito Internet sul quale vengono pubblicati tutti i comunicati stampa dei rispettivi dipartimenti e Uffici.

Potete riceverli abbonandovi tramite il link sotto indicato.

Abbonamenti alle news

Ordina i risultati per
Seleziona il periodo

Tutte (1256)

Oggetto 385 – 396 di 1256

Cabotaggio alla FlixBus

28.09.2018 — Comunicato stampa DEA
Un'impresa di autobus a lunga percorrenza è responsabile, nei limiti dell'esigibile, del rispetto del divieto di cabotaggio durante i propri servizi transfrontalieri. Il tribunale penale di Basilea-Città ha avallato, con la sua sentenza odierna, un relativo decreto penale dell'Ufficio federale dei trasporti (UFT) contro il gruppo FlixBus. FlixBus DACH GmbH è stato condannato al pagamento di una multa di CHF 3000.


L'iniziativa per l'autodeterminazione indebolisce la Svizzera: il Consiglio federale raccomanda il No

25.09.2018 — Comunicato stampa DEA
La Svizzera deve poter contare sulla stabilità e sull'affidabilità. Per questo motivo il Consiglio federale e il Parlamento raccomandano di respingere l'iniziativa per l'autodeterminazione nella votazione del 25 novembre 2018. L'iniziativa mette in gioco i trattati internazionali, implica una notevole incertezza del diritto e pregiudica pertanto la piazza economica svizzera. Inoltre, indebolisce la tutela dei diritti dell'uomo e non comporta una maggiore autodeterminazione, poiché già oggi la Svizzera decide autonomamente quali trattati concludere e quali denunciare. Per il Consiglio federale è chiaro: l'iniziativa non protegge il modello di successo della Svizzera, anzi lo pregiudica.


Fatti e cifre sulla partecipazione della Svizzera ai programmi quadro di ricerca europei

20.09.2018 — Comunicato stampa DEA
Il tasso di partecipazione della Svizzera all’ottavo programma quadro dell’Unione europea per la ricerca e l’innovazione (Orizzonte 2020; 2014‒2020) è in aumento dal 2016, ma nel complesso è diminuito rispetto al programma precedente (il settimo programma quadro di ricerca; 2007‒2013). Lo si evince dal calo della partecipazione svizzera dal settimo programma quadro a Orizzonte 2020 (dal 3,2% al 2,4%), dalla riduzione della quota svizzera per i coordinamenti dal 3,9% al 2,6% e dalla diminuzione dei contributi agli istituti di ricerca svizzeri dal 4,3% al 3,5% di tutti i contributi finora destinati a Orizzonte 2020. La suddivisione tematica e istituzionale della partecipazione svizzera è invece molto simile a quella del settimo programma quadro, con un lieve aumento dell’importanza dei politecnici federali e delle piccole e medie imprese. La quota di successi, e quindi la qualità, dei progetti di ricerca svizzeri resta inoltre molto alta. È quanto risulta da un rapporto pubblicato oggi dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).



Incontro ufficiale a Parigi tra il presidente della Confederazione Berset e il presidente francese Macron

12.09.2018 — Comunicato stampa DEA
Mercoledì 12 settembre 2018, il presidente della Confederazione Alain Berset ha incontrato per un colloquio ufficiale il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron a Parigi. Oltre alle relazioni bilaterali tra i due Paesi, la discussione ha riguardato soprattutto temi di politica europea e varie questioni d’attualità internazionale, come la situazione nel Vicino Oriente.


Asilo: statistica dell’agosto 2018

11.09.2018 — Comunicato stampa DEA
In agosto sono state presentate in Svizzera 1193 domande d’asilo, ossia 181 in meno che nel mese precedente (-13,2%). Il numero di domande è diminuito del 29,4 per cento (-497) rispetto all’agosto dello scorso anno. Il numero di sbarchi sulle coste italiane è rimasto a livelli molto bassi (attorno alle 1550 persone). Il numero di sbarchi in Spagna è diminuito pur mantenendosi a livelli relativamente elevati (attorno alle 6000 persone). Tuttavia la Svizzera non costituisce la meta principale dei migranti che giungono in Europa (in Spagna, Italia o Grecia).


Il consigliere federale Ignazio Cassis in Bulgaria per colloqui politici e per visitare un progetto di promozione della formazione professionale

11.09.2018 — Comunicato stampa EDA
Il consigliere federale Ignazio Cassis si è recato in visita ufficiale in Bulgaria, dove ha incontrato la vicepremier e ministra degli esteri Ekaterina Zakharieva. Al centro dei colloqui vi erano le esperienze della presidenza bulgara del Consiglio dell’Unione europea, lo stato dei negoziati istituzionali tra la Svizzera e l’UE nonché alcune questioni bilaterali. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha inoltre visitato a Sofia un progetto di formazione professionale sostenuto dalla Svizzera nel quadro del contributo all’allargamento.


Questioni bilaterali, minoranze linguistiche, Europa: il consigliere federale Ignazio Cassis in Romania per colloqui politici

10.09.2018 — Comunicato stampa DEA
Nel quadro di una visita ufficiale il consigliere federale Ignazio Cassis ha incontrato a Bucarest il capo del Governo Vasilica-Viorica Dăncilă e il suo omologo, il ministro degli esteri Teodor Meleșcanu, per colloqui bilaterali. Gli incontri erano incentrati sulla prossima presidenza rumena del Consiglio dell’UE, sulla politica europea e su temi bilaterali oltre che sulla cooperazione tra i due Paesi nell’ambito del contributo all’allargamento. In precedenza il consigliere federale Cassis aveva avuto uno scambio con rappresentanti della minoranza di lingua tedesca in Romania a Sibiu/Hermannstadt.


Il Consiglio federale vara il Rapporto supplementare sull’Analisi globale dell’evoluzione a medio termine della politica agricola

05.09.2018 — Comunicato stampa DEA
Il 5 settembre 2018 il Consiglio federale ha varato il Rapporto supplementare sull'Analisi globale dell'evoluzione a medio termine della politica agricola. Gli ipotetici scenari di apertura delle frontiere esposti nell’Analisi globale avevano dato adito a travisamenti e malintesi che vengono chiariti nel rapporto in oggetto. Redatto su mandato del Consiglio nazionale, il rapporto illustra anche il modo in cui il Consiglio federale intende attuare i risultati delle valutazioni dell'attuale politica agricola e il nuovo articolo costituzionale 104a sulla sicurezza alimentare nel quadro della Politica agricola a partire dal 2022 (PA22+).


I colloqui von Wattenwyl del 31 agosto 2018

31.08.2018 — Comunicato stampa DEA
In occasione dei colloqui von Wattenwyl che – com’è consuetudine una volta all’anno – si sono svolti sotto forma di seduta speciale, il Consiglio federale in corpore diretto dal presidente della Confederazione Alain Berset ha incontrato i vertici dei partiti di Governo. Venerdì 31 agosto 2018 le discussioni erano incentrate sulla politica europea e sui temi prioritari dei dipartimenti per il 2019 e per gli anni successivi.                 



Visita ufficiale in Svizzera del ministro degli esteri francese Jean-Yves Le Drian

24.08.2018 — Comunicato stampa DEA
Il 24 agosto 2018 il consigliere federale Ignazio Cassis ha ricevuto il ministro dell’Europa e degli affari esteri francese Jean-Yves Le Drian in occasione di una visita ufficiale di lavoro a Berna. Nel corso del loro colloquio i due ministri hanno discusso delle questioni europee e di temi di portata internazionale. A margine della visita, il ministro degli esteri Le Drian ha confermato che il 12 settembre 2018 il presidente francese Emmanuel Macron riceverà il presidente della Confederazione Alain Berset a Parigi per un incontro di lavoro.

Oggetto 385 – 396 di 1256

Comunicato stampa (1188)

Notizia (68)