Conferenza ministeriale dell’AELS a Malbun, Liechtenstein

Comunicato stampa, 20.06.2019

Il 24 giugno 2019 il consigliere federale Guy Parmelin parteciperà alla riunione ministeriale dell’AELS (Associazione europea di libero scambio: Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera) a Malbun, Liechtenstein. I ministri discuteranno principalmente della politica di libero scambio degli Stati AELS nei confronti dei Paesi che non sono membri dell’UE.

La presidente dell’AELS Aurelia Frick, ministra del Principato del Liechtenstein per gli affari esteri, la giustizia e la cultura, e i suoi tre omologhi degli altri Stati AELS faranno il punto sulla situazione attuale e futura della politica di libero scambio degli Stati dell’AELS. Si tratta soprattutto dell’estensione della rete di accordi di libero scambio con i Paesi emergenti in forte crescita (India, Malaysia, Stati del Mercosur e Vietnam), ma anche dei lavori per sviluppare gli accordi di libero scambio con il Messico, il Canada, il Cile e l’Unione doganale dell’Africa australe (SACU). È importante che la Svizzera continui ad espandersi sui mercati d’esportazione, in linea con la politica di crescita a lungo termine del Consiglio federale.

I rappresentanti dei governi degli Stati dell’AELS analizzeranno in particolare la prevista uscita del Regno Unito dall’Unione europea e le sue conseguenze per l’AELS, nonché le relazioni commerciali con gli USA.

Inoltre, i ministri dell’AELS verranno informati sulla conclusione dei lavori di aggiornamento delle disposizioni modello dell’AELS in materia di commercio e sviluppo sostenibile.

Da ultimo, i ministri si incontreranno per uno scambio di pareri con la Commissione parlamentare e con il Comitato consultivo dell’AELS (che rappresenta le parti sociali).


Indirizzo per domande:

Comunicazione DEFR,
info@gs-wbf.admin.ch,
tel. 058 462 20 07

Markus Schlagenhof,
ambasciatore e delegato del Consiglio federale agli accordi commerciali,
capo del campo di prestazioni Commercio mondiale,
SECO,
tel. 058 462 22 10


Editore

Dipartimento federale dell