Visitare la Svizzera

Ho bisogno di un visto?

La necessità o meno di un visto dipende dalla nazionalità e dallo scopo della visita. Un riassunto delle prescrizioni in materia di visti per l’entrata in Svizzera è disponibile sul sito della Segreteria di Stato della migrazione. Dal sito è possibile anche scaricare direttamente il modulo di richiesta, che va compilato e presentato all’ambasciata svizzera competente nel Paese del richiedente.

Nel dicembre 2008 è entrato in vigore l’accordo di associazione della Svizzera a Schengen. Da quella data, per l’entrata in Svizzera vengono accettati i visti Schengen.

Un elenco delle ambasciate e dei consolati svizzeri è disponibile sul sito del Dipartimento federale degli affari esteri.

Ci si sposta facilmente in Svizzera?

La Svizzera possiede un’eccellente rete di trasporti pubblici con la quale è possibile raggiungere comodamente quasi ogni punto, anche il più remoto, del Paese. Gli orari di treni e autobus garantiscono inoltre ottime coincidenze e permettono quindi di evitare quasi sempre lunghe attese al momento dei cambi.

L’orario delle Ferrovie federali svizzere propone coincidenze con autobus e battelli e offerte mirate per gli ospiti stranieri attraverso Swiss Travel System.

Anche la rete stradale svizzera è ben strutturata. Per utilizzare le autostrade è necessario acquistare la cosiddetta «vignetta», che deve essere incollata al parabrezza del veicolo. La vignetta costa 40 franchi ed è valida tutto l’anno (dal mese di gennaio fino alla fine del gennaio successivo). Può essere acquistata già all’estero presso uffici del turismo svizzeri o gli automobilclub oppure ai valichi di frontiera. In Svizzera la vignetta è acquistabile negli uffici postali e nelle stazioni di servizio.

Durante l’inverno è necessario utilizzare pneumatici invernali e su certe strade è consigliabile disporre di catene da neve. Molti passi vengono chiusi per diversi mesi durante la stagione invernale. Dal 1° gennaio 2014 è obligatorio viaggiare durante il giorno con i fari accesi (anabbaglianti o luci di posizione). L’obbligo vale per tutti i veicoli a motore, compresi quelli a due ruote. I bambini di età inferiore a 12 anni la cui altezza non supera il metro e cinquanta devono viaggiare in auto su appositi seggiolini. I bambini più alti di un metro e cinquanta centimetri e quelli che hanno superato i 12 anni devono utilizzare le cinture di sicurezza.

Viasuisse fornisce indicazioni aggiornate sulla situazione del traffico in Svizzera. Per ulteriori informazioni su viaggi in automobile o camper consultare il Touring Club Svizzero (TCS). Per informazioni generali e consigli per i viaggiatori disabili o per il trasporto di animali rivolgersi all’Automobile club Svizzero (ACS).

Qual è il miglior periodo per visitare la Svizzera?

La Svizzera offre molte opportunità in ogni stagione dell’anno. I periodi di alta stagione sono due, in estate da giugno a settembre e in inverno da dicembre a marzo. In primavera e in autunno il numero di turisti è minore ed è possibile trovare offerte più vantaggiose.

Durante i mesi estivi le temperature possono toccare anche i 35 gradi. L’estate è il momento ideale per rilassarsi al fiume o al lago oppure in montagna. Per chi è più interessato alle città e alla cultura i periodi ottimali sono invece la primavera e l’autunno.

L’inverno è infine la stagione più indicata per gli appassionati di sport sulla neve benché non manchino certo le cose interessanti da fare anche per chi non ama le piste da sci.

La situazione meteorologica può variare di anno in anno. In generale il tempo a sud delle alpi è più caldo che a nord.

Quale valuta si usa in Svizzera?

La valuta Svizzera è il franco svizzero (CHF), utilizzato anche nel Liechtenstein. L’euro viene accettato spesso nelle città più grandi o nelle zone turistiche più importanti, ma solo le banconote (il resto viene dato in franchi svizzeri). È possibile ritirare euro nella maggior parte dei bancomat.

È possibile effettuare velocemente il cambio dalla propria valuta in franchi svizzeri utilizzando il convertitore di valute online.

Quale tipo di spina e adattatore è necessario utilizzare in Svizzera?

Il voltaggio è 230 Volt, la frequenza 50 Hz.

In Svizzera si usano spine a due (tipo C) e tre (tipo J) poli.