Le religioni: fatti e cifre

La Svizzera è un Paese cristiano con una popolazione che per circa due terzi è di fede cattolica o evangelica riformata.

La Casa delle religioni a Berna
Nella Casa delle religioni a Berna convivono otto comunità religiose sotto lo stesso tetto. © Stefan Maurer

  • In Svizzera la libertà di credo è uno dei diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione.
  • Con una quota pari al 37,3 per cento della popolazione, la Chiesa cattolico-romana è la più rappresentata.
  • Gli appartenenti alla Chiesa evangelica riformata sono il 24,9 per cento.
  • Le comunità islamiche costituiscono il 5,1 per cento della popolazione. Gran parte dei musulmani residenti in Svizzera proviene dai Balcani e dalla Turchia.
  • Le comunità ebraiche rappresentano lo 0,2 per cento della popolazione e sono presenti in una ventina di città svizzere. Le principali comunità ebraiche si trovano a Zurigo e Ginevra.
  • Il 23,9 per cento della popolazione dichiara di non appartenere a nessuna religione. Nel 1970 gli aconfessionali erano appena l’1,2 per cento.
  • Numerose festività, usanze e altre tradizioni locali affondano le proprie radici nella religione.