L’Assemblea federale

Il Parlamento svizzero ha due Camere che formano l’Assemblea federale. I 246 deputati sono eletti direttamente dal popolo.

Palazzo del Parlamento
Palazzo del Parlamento. © Il Parlamento svizzero

L’Assemblea federale è l’organo legislativo della Confederazione e si compone di due Camere aventi le stesse competenze, ma che si riuniscono separatamente: il Consiglio nazionale e il Consigli degli Stati. 

Il Consiglio nazionale 

Il Consiglio nazionale, o «Camera bassa», rappresenta il popolo. È formato da 200 membri eletti per una durata di quattro anni. Il numero dei delegati dei Cantoni dipende dalla rispettiva popolazione. Ogni Cantone ha diritto a un delegato ogni 40’000 abitanti circa. 

La Costituzione svizzera garantisce almeno un seggio a ogni Cantone, anche se ha una popolazione inferiore a 40’000 abitanti. I Cantoni di Appenzello Esterno, Appenzello Interno, Obvaldo, Nidvaldo, Uri e Glarona dispongono di un solo consigliere nazionale. Il Cantone di Zurigo, il più popoloso della Svizzera, ne ha 35. 

Il Consiglio degli Stati 

Il Consiglio degli Stati, o «Camera alta», rappresenta i Cantoni. È composto da 46 membri eletti per una durata di quattro anni. Indipendentemente dal numero di abitanti, ogni Cantone è rappresentato da due delegati, a eccezione dei sei semicantoni (Appenzello Esterno, Appenzello Interno, Obvaldo, Nidvaldo, Basilea Città e Basilea Campagna) che dispongono di un solo seggio. 

I membri del Consiglio degli Stati rappresentano il rispettivo Cantone, ma non ricevono alcuna istruzione dai Governi o dai parlamenti cantonali. 

Competenze e funzionamento 

Il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati si riuniscono generalmente quattro volte l’anno in sessioni parlamentari di tre settimane ciascuna. Le due Camere deliberano le modifiche della Costituzione prima che vengano sottoposte alla votazione popolare. Inoltre elaborano, modificano o abrogano le leggi e ratificano gli accordi internazionali. 

L’Assemblea federale plenaria, costituita dalle due Camere, si riunisce almeno una volta all’anno, solitamente a dicembre. La sua principale incombenza è la nomina dei membri del Consiglio federale e del Tribunale federale. 

Il Parlamento svizzero è un parlamento di milizia: la maggioranza dei suoi membri, infatti, esercita un’attività lavorativa parallela al mandato parlamentare. Mediamente i deputati dedicano il 60 per cento del proprio tempo di lavoro allo svolgimento del mandato parlamentare.

Informazioni supplementari