Per avere la certezza che la comunità internazionale sia sulla buona strada verso lo sviluppo sostenibile e che gli obiettivi vengano effettivamente attuati, è fondamentale disporre di un meccanismo efficace di monitoraggio e di verifica. Quello instaurato dall’Agenda 2030 prevede un sistema di controllo articolato su più livelli, ossia regionale, nazionale e globale, nel quale il rendiconto a livello nazionale svolge un ruolo fondamentale.

Come già in altri processi internazionali, quali gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio o l’Agenda 21 di Rio, anche nel quadro dell’Agenda 2030 saranno presentati rapporti nazionali. Le piattaforme internazionali competenti, inoltre, eseguiranno verifiche centrate su determinati temi. Anche i forum regionali assumeranno un ruolo importante nell’ambito di questo meccanismo a più livelli.

Una ruota colorata rappresenta gli Obiettivi di sviluppo sostenibile
©ONU

Monitoraggio degli obiettivi dell’Agenda 2030

Ufficio federale di statistica: 85 indicatori forniscono informazioni sui progressi compiuti in vista del raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile. Quali sono e come funzionano.

Per finire, tutti i risultati delle verifiche, compresi i risultati delle verifiche compiute nell’ambito del programma di interventi di Addis Abeba, confluiranno a livello mondiale nel Forum politico di alto livello sullo sviluppo sostenibile dell’ONU, creato nel 2012 («High Level Political Forum», HLPF).

Il Forum HLPF monitora l’attuazione dell’Agenda 2030. Al suo interno si discutono i risultati, si traggono conclusioni e si formulano raccomandazioni. Ogni Paese può partecipare alla discussione e illustrare lo stato di attuazione dell’Agenda nel proprio territorio. Nel luglio 2016 la Svizzera, uno dei 22 Paesi dell’HPFL, ha presentato i primi passi che ha intrapreso a livello nazionale.

L’HLPF si riunisce annualmente nel quadro del Consiglio economico e sociale (ECOSOC) e ogni quattro anni nell’ambito dell’Assemblea generale dell’ONU. Il prossimo vertice previsto a questo livello si terrà nel 2019.