Navigazione satellitare (Galileo ed EGNOS)

Satellite nello spazio
L'Accordo disciplina la partecipazione della Svizzera ai programmi europei Galileo ed EGNOS. © ESA

L’Accordo di cooperazione consente alla Svizzera di partecipare ai programmi europei di navigazione satellitare Galileo ed EGNOS.

Galileo è un sistema di navigazione via satellite in grado, tra l’altro, di limitare la dipendenza degli utenti dal sistema statunitense GPS o da quello russo GLONASS, mentre EGNOS è un sistema di navigazione regionale che migliora l’accuratezza e l’affidabilità dei segnali emessi dall’insieme dei sistemi globali di navigazione. L’Accordo garantisce, in linea di massima, alla Svizzera l’accesso a tutti i segnali e l’ammissione in seno ai relativi organismi. In cambio, la Svizzera partecipa ai costi annuali in base a una chiave di ripartizione definita nell’Accordo.

 Cronologia

  • 07.07.2015: ratifica dell’Accordo da parte della Svizzera
  • 11.09.2014: approvazione da parte del Parlamento
  • 01.01.2014: applicazione provvisoria
  • 18.12.2013: firma dell’Accordo

 Stato del dossier: Giugno 2019

Informazioni supplementari