Relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito dopo la Brexit

Bandiere della Svizzera e del Regno Unito
Bandiere della Svizzera e del Regno Unito © DFAE

Il Regno Unito (UK) è un importante partner economico, politico e migratorio della Svizzera. Oggi le relazioni tra la Svizzera e il Regno Unito si basano principalmente sugli accordi bilaterali con l’Unione europea (UE), che non saranno più applicabili al Regno Unito dopo la sua uscita dall’UE (o dopo un periodo transitorio eventualmente concordato). In vista dell’uscita del Regno Unito dall’UE la Svizzera intende garantire per quanto possibile la continuità degli esistenti e reciproci diritti e doveri anche oltre quella data ed eventualmente ampliarli (strategia «Mind the Gap»).

La Svizzera ed il Regno Unito hanno firmato diversi accordi volti a garantire la continuazione senza ostacoli delle loro relazioni in certi ambiti dopo la Brexit. In altre aree, sono state trovate delle soluzioni che non richiedono la conclusione di un accordo.

Cronologia

  • 31.10.2019: Nuova data di uscita (al più tardi) dopo il rinvio
  • 10.07.2019: Firma di un Accordo temporaneo sull’ammissione reciproca al mercato del lavoro
  • 29.03.2019: Data di uscita originale
  • 25.02.2019: firma dell’accordo inerente ai diritti dei cittadini
  • 11.02.2019: firma dell’accordo commerciale
  • 25.01.2019: firma dell’accordo sulle assicurazioni e dell’Accordo sul trasporto stradale
  • 17.12.2018: firma dell’accordo sui trasporti aerei
  • 29.03.2017: notifica formale del Regno Unito all’UE ai sensi dell’articolo 50 del Trattato sull’Unione   europea (TUE), inizio della procedura di uscita dall’UE
  • 19.10.2016: il Consiglio federale approva la strategia «Mind the gap»
  • 23.06.2016: referendum popolare sull’uscita del Regno Unito dall’UE («Leave» 51,9%)

 

Stato del dossier: Luglio 2019

Informazioni supplementari