Motivi principali dell’impegno della Svizzera a favore della cooperazione multilaterale

La Svizzera sostiene le organizzazioni e i sistemi multilaterali in quanto Stato membro, donatore e figura attiva nei propri Parsi partner. La cooperazione multilaterale è essenziale per affrontare le sfide globali e per definire approcci comuni su misura per i differenti contesti, comprese le emergenze umanitarie. Con la cooperazione multilaterale, la Svizzera può tutelare i propri valori e interessi, influenzare la riforma del sistema di sviluppo delle Nazioni Unite e integrare la cooperazione bilaterale.

La Svizzera è coinvolta nel sistema multilaterale per i motivi illustrati qui di seguito.

Per unire le forze per rispondere insieme alle sfide e ai rischi globali

Solo un impegno congiunto della comunità globale può debellare la povertà in modo efficace e affrontare le attuali sfide globali. Le organizzazioni multilaterali beneficiano della legittimità politica e dispongono di risorse notevoli per affrontare sfide come il cambiamento climatico, la scarsità d’acqua, la migrazione forzata, i conflitti, la cattiva amministrazione e le disuguaglianze di genere. Sostenendo queste organizzazioni, la Svizzera tiene fede al proprio ruolo nell’ambito della lotta alle sfide del XXI secolo.

Inoltre, solo una comunità internazionale organizzata può definire obiettivi comuni come gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030, strumento importante per mobilitare conoscenze e risorse. Visto che le organizzazioni multilaterali sono attive in tutti i Paesi in via di sviluppo, la Svizzera può estendere il proprio influsso anche al di là dei Paesi prioritari.

Le organizzazioni multilaterali sono impegnate in un dialogo permanente con governi, società civile e altri attori chiave e sono partner riconosciuti nell’ambito dello sviluppo e dell’attuazione delle politiche pubbliche. Svolgono pertanto una funzione di coordinamento per assicurare che l’aiuto allo sviluppo sia utilizzato in modo mirato ed efficace. Infine, le questioni politiche che affrontano – come quelle relative ai diritti umani – sono importanti anche per la Svizzera.

Per affrontare meglio le emergenze umanitarie e migliorare il coordinamento degli interventi

Il sistema internazionale di aiuto umanitario multilaterale è fondamentale per la gestione delle crisi, in quanto è in grado di garantire una risposta rapida, mirata e coordinata. La Svizzera svolge un ruolo importante nel rafforzare l’efficacia e la coerenza del sistema umanitario internazionale: promuove l’osservanza dei principi umanitari e si impegna per il rispetto del diritto internazionale umanitario e per la protezione dei civili durante i conflitti e le catastrofi naturali.

Per tutelare i valori e gli interessi della Svizzera attraverso la cooperazione multilaterale

Le organizzazioni multilaterali, e in particolare le agenzie dell’ONU, sono essenziali per definire norme e standard riconosciuti a livello globale al fine di preservare beni pubblici come l’ambiente e le risorse idriche. Grazie alla sua vasta esperienza, al suo pragmatismo e ai valori che sostiene, la Svizzera è un partner attendibile e affidabile per le organizzazioni multilaterali. Questo impegno ha un effetto positivo sulla reputazione internazionale della Svizzera nonché sulla sua politica estera ed economica. Inoltre, in quanto sede della Ginevra internazionale, la Svizzera svolge un ruolo peculiare nella promozione della cooperazione multilaterale.

Per influenzare le riforme del sistema di sviluppo delle Nazioni Unite

Le organizzazioni multilaterali sono soggette a limitazioni inerenti alle loro dimensioni e alla loro struttura: il grande numero di organizzazioni presenti in un Paese può comportare la frammentazione dell’aiuto allo sviluppo, una duplicazione degli sforzi e, di conseguenza, una perdita di efficienza. Per questa ragione la Svizzera sta promuovendo e sostenendo attivamente le riforme del sistema di sviluppo multilaterale al fine di aumentarne l’efficacia.

Perché la cooperazione multilaterale e la cooperazione bilaterale si completano a vicenda

La cooperazione multilaterale e quella bilaterale si completano a vicenda nell’impegno per debellare la povertà. La cooperazione bilaterale svizzera, infatti, è flessibile, adeguata a contesti specifici e in grado di applicare approcci innovativi sul terreno. Inoltre conferisce alla Svizzera una certa visibilità nei Paesi partner. La cooperazione internazionale consente di replicare queste innovazioni su larga scala e contribuisce alla loro integrazione nelle politiche nazionali, nelle strategie regionali nonché negli strumenti delle organizzazioni multilaterali e dei Paesi partner.