Priorità della ricerca

Sette foto di persone e paesaggi riunite in un cerchio.
La ricerca sostenuta con la cooperazione pubblica allo sviluppo è orientata alla soluzione di problemi globali. © r4d/DEZA/SNF

La cooperazione internazionale della Svizzera guarda alle sfide globali e affronta temi particolarmente rilevanti per la riduzione della povertà e dei rischi globali. La ricerca sostenuta con fondi della cooperazione pubblica allo sviluppo è orientata con maggiore enfasi alla soluzione di problemi mondiali e alla messa a disposizione di beni pubblici globali.

Le principali aree tematiche sono quelle che riguardano i cambiamenti climatici e l’ambiente, l’agricoltura e la sicurezza alimentare, l’acqua e la salute ma anche il lavoro e la prevenzione dei conflitti.

Swiss Programme for Research on Global Issues for Development (r4d Programme)

La DSC e il Fondo nazionale svizzero (FNS) hanno sviluppato e lanciato nel 2012 un programma di ricerca sulle sfide globali: lo «Swiss Programme for Research on Global Issues for Development» (r4d). Il programma r4d si rivolge a ricercatori in Svizzera, come pure nei Paesi in via di sviluppo ed emergenti.

L’attenzione è focalizzata su cinque temi:

I cinque moduli tematici sono completati da un modulo non vincolato ad alcun tema per progetti di ricerca triennali:
Ricerca non vincolata ad alcun tema, Programma svizzero di ricerca sulle sfide globali (en)

Für Per dieci anni (2012-2022), sono stati stanziati 97,6 milioni di franchi per partenariati di ricerca in Africa, Asia e America latina. La DSC vi partecipa con 72 milioni, il Fondo nazionale svizzero FNS con 25,6 milioni.

Abbonatevi alla newsletter r4d per restare informati sui bandi di concorso, le decisioni e i risultati della ricerca:
r4dNewsletter (en)

Informazioni sugli obiettivi principali del programma di ricerca comune DSC-FNS, sulle organizzazioni, sui sei moduli di ricerca e sui bandi di concorso si trovano sul sito del programma r4d.

Swiss Programme for Research on Global Issues for Development (r4d Programme)

Ricerca internazionale nel campo dell’agricoltura

Il contributo finanziario principale della DSC è stanziato per la ricerca internazionale nel campo dell’agricoltura. Nel quadro del suo impegno multilaterale, la DSC sostiene il partenariato globale di ricerca agricola CGIAR, che riunisce 15 centri di ricerca internazionali.

Il partenariato CGIAR mira a ridurre la povertà, ad aumentare la sicurezza alimentare, a migliorare la salute e l’alimentazione delle persone e a promuovere uno sfruttamento sostenibile delle risorse naturali.

Il CGIAR e l’impegno della DSC