Contribuire all’affermazione di un ordine internazionale capace di far fronte alle sfide globali

La Svizzera sostiene un’azione collettiva responsabile e orientata alla realizzazione degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Lo sviluppo sostenibile, il rispetto dei diritti umani, la promozione della pace e un’azione umanitaria efficace dipendono dalle politiche e dalle norme negoziate e rispettate sul piano internazionale.

Le sfide globali riguardano ciascun individuo, Paese e regione. Necessitano – per definizione – di un’azione collettiva che, per essere efficace, deve fondarsi su politiche e norme eque e che favoriscano lo sviluppo sostenibile.

In vari consessi internazionali la Svizzera si impegna per fare avanzare i programmi internazionali a favore delle persone più svantaggiate in ambiti come la sicurezza alimentare, il cambiamento climatico, l’ambiente, l’acqua, le migrazioni, la salute nonché le attività finanziarie e commerciali. La Svizzera si adopera inoltre per la promozione e lo sviluppo di un quadro internazionale favorevole ai diritti umani, alla pace e all’azione umanitaria.

Dal locale al globale

Per influenzare il quadro internazionale, specialmente in seno alle istituzioni multilaterali, la cooperazione internazionale della Svizzera fa ricorso alla sua esperienza e agli insegnamenti tratti sul campo. A sua volta è attenta a mettere a profitto questa esposizione internazionale nell’ambito delle sue attività operative.

La Svizzera agisce nell’intento di valorizzare e rendere visibili i bisogni delle persone e delle organizzazioni direttamente coinvolte nei Paesi del Sud e dell’Est. Inoltre:

  • si impegna affinché il quadro internazionale tenga conto dei bisogni delle popolazioni povere, consentendogli di far sentire la loro voce;
  • promuove istituzioni regionali che favoriscono la ricerca di soluzioni e il rafforzamento della coesione a livello regionale;
  • sostiene i Paesi partner nell’elaborazione di politiche e norme che possano rispondere al meglio alle sfide globali.