«Together we’re better», conferiti i premi

Logo del concorso: in primo piano si legge la scritta «Together we’re better – Il premio svizzero Giovani e futuro 2019», mentre sullo sfondo si vede un’immagine della Terra accompagnata dal motto «Let’s co-create our world of tomorrow».
Together we’re better – Il premio svizzero Giovani e futuro 2019 © DSC

Nel quadro del concorso Giovani e futuro «Together we’re better» la DSC e la SECO hanno selezionato progetti, iniziative e idee progettuali innovativi di giovani impegnati in favore dello sviluppo sostenibile nei Paesi della cooperazione allo sviluppo.

I progetti presentati, 92 in totale provenienti da diverse regioni della Svizzera, coprono temi che vanno dall’agricoltura fino all’ambiente, all’acqua, alla creazione di posti di lavoro e alla sanità, passando per l’impegno in favore dei bambini di strada, degli orfanotrofi e delle scuole negli slum. In parte si tratta di partenariati tra organizzazioni in Svizzera e un determinato Paese o di innovazioni tecnologiche. Quaranta progetti saranno realizzati in Africa, mentre gli altri sono distribuiti tra America latina, Europa dell’Est e Asia o hanno carattere internazionale. La DSC e la SECO sono convinte dell’importanza dei giovani per il raggiungimento degli obiettivi globali di sviluppo. Il concorso serve a far riconoscere l’impegno dei giovani e a creare una rete di contatti con giovani artisti e artiste.

Multimedia