Il Dipartimento federale degli affari esteri DFAE richiama tutte le parti coinvolte nel conflitto in Siria al rispetto immediato del diritto internazionale umanitario

Berna, Comunicato stampa, 16.02.2016

Il Dipartimento federale degli affari esteri DFAE esprime la propria soddisfazione per l’accordo trovato dal Gruppo internazionale di sostegno alla Siria il 12 febbraio 2016, che mira ad arrivare a un cessate il fuoco e a rendere più facile l’invio di aiuti umanitari nel Paese. Chiede pertanto alle parti di metterlo in atto immediatamente.

Il DFAE invita di nuovo le parti a rispettare gli obblighi che derivano loro dal diritto internazionale umanitario, e in particolare a garantire la protezione della popolazione civile intrappolata nelle zone in cui sono in corso i combattimenti e ad autorizzare l’accesso regolare dei soccorsi a tutti i civili che soffrono nelle aree interessate dal conflitto.

Il DFAE è costernato di fronte al moltiplicarsi degli attacchi contro le missioni mediche nelle zone di conflitto. Questi attacchi sempre più sistematici costituiscono un grave ostacolo alla possibilità di prestare l’aiuto medico di emergenza di cui le vittime hanno bisogno. Il DFAE fa appello al più rigoroso rispetto del diritto internazionale umanitario e in particolare chiede a tutte le parti coinvolte di prendere immediate misure per garantire la protezione della popolazione civile e della missione sanitaria.


Indirizzo per domande:

Informazione DFAE
Palazzo federale ovest
CH-3003 Berna
Tel.: +41 58 462 31 53
Fax: +41 58 464 90 47
E-Mail: info@eda.admin.ch


Editore

Dipartimento federale degli affari esteri