Formazione professionale: l’accesso al mondo del lavoro

Una formazione professionale di qualità può contribuire alla riduzione della povertà se permette di accedere in modo duraturo al mondo del lavoro e di avere un impiego dignitoso. L’obiettivo è quello di uno sviluppo economico che vada a vantaggio di tutti. La DSC coopera con le autorità pubbliche e il settore privato per elaborare offerte di formazione adeguate alle esigenze dell’economia.

Nella linea di mira della DSC

La DSC sostiene la visione di una formazione professionale in grado di offrire a tutte e a tutti le competenze necessarie per partecipare alla vita economica e ottenere un lavoro remunerato in maniera adeguata. L’idea è che professionisti ben formati abbiano gli strumenti per impegnarsi in attività economiche formali o informali, come lavoratrici e lavoratori dipendenti o autonomi.

L’occupabilità delle e degli apprendisti e il loro contributo a una maggiore produttività delle imprese è la chiave del successo agli occhi della DSC. Si tratta di aumentare le offerte di formazione garantendo che tutte le fasce della popolazione possano trarne beneficio: poveri e meno poveri, donne e uomini, abitanti delle campagne e delle città.

Affinché le filiere di formazione avviate corrispondano alle esigenze delle persone che le frequentano e dell’economia, la DSC coinvolge nella loro pianificazione e attuazione sia le autorità pubbliche che il settore privato. I programmi di formazione danno buoni risultati quando hanno un contenuto allo stesso tempo teorico e pratico, come avviene nel sistema duale svizzero.

La DSC cerca di migliorare le proposte di corsi strutturati, ma esorta anche a riconoscere le esperienze di lavoro e di apprendimento informali – a volte di tipo autodidatta – di cui molte persone dispongono.

A seconda dei casi e dei contesti punta inoltre a includere moduli di introduzione a determinati mestieri nella scuola dell’obbligo. A livello secondario sono invece utili servizi di orientamento professionale. La formazione professionale è chiamata a fare da ponte tra l’istruzione di base e il mondo del lavoro. Da questo punto di vista la DSC completa il suo intervento con attività di consolidamento del settore privato e di creazione di posti di lavoro.

Contesto

Nel 2017, 71 milioni di giovani nel mondo sono disoccupati. E sono quasi il doppio quelli che si trovano ad affrontare situazioni di povertà, molto spesso perché non dispongono né di una formazione né di una situazione lavorativa adeguate. Su scala planetaria solo l’11% dei giovani che si iscrivono a una scuola secondaria segue una formazione professionale.

L’esigenza di moltiplicare le offerte formative è legata alla possibilità di valorizzare le potenzialità dei giovani sul mercato del lavoro. La formazione professionale, come l’istruzione di base, è una delle condizioni essenziali dello sviluppo economico e sociale. È fondamentale che la formazione professionale poggi su una buona istruzione di base e che se necessario possa rafforzarla.

Ma una formazione professionale di qualità ha senso solo se gli individui formati trovano in seguito sbocchi professionali. Secondo la Banca Mondiale ogni anno dovrebbero essere creati 40 milioni di nuovi posti per assorbire i giovani sempre più numerosi che entrano nel mercato del lavoro, soprattutto nell’Africa subsahariana e nell’Asia del Sud.

La messa a disposizione di manodopera qualificata può stimolare la produttività e la competitività delle imprese e avere così un impatto positivo sulla crescita economica e la creazione di posti di lavoro. Dare prospettive ai più vulnerabili e rispondere alle aspirazioni dei giovani è indispensabile per evitare uno spreco di potenziale umano ed economico.

 

Testimonianze di beneficiari

Chi ha beneficiato di una formazione professionale racconta il proprio percorso.

Genere e formazione professionale

La DSC applica il principio del rispetto dell’uguaglianza tra donna e uomo nei propri progetti e si adopera affinché le donne possano accedere al mercato del lavoro.

Progetti attuali

Oggetto 1 – 12 di 110

Rilanciare il mercato del lavoro in Moldova

Due ragazze al lavoro con dei cavi elettrici.

01.12.2017 - 31.12.2021

Alla luce dell’elevato tasso di disoccupazione e del rallentamento della crescita in Moldova, il progetto della DSC si rivolge ai giovani alla ricerca di un lavoro proponendosi di offrire loro alternative all’emigrazione e di migliorare le condizioni economiche del Paese. A questo scopo, la Svizzera sostiene riforme tese a formare manodopera qualificata e a creare un ambiente favorevole agli investimenti. L’obiettivo ultimo non è soltanto quello di incentivare una formazione che tenga conto delle esigenze del mercato, ma anche aiutare le imprese private a creare nuovi posti di lavoro.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Moldova
Vocational training
Formazione professionale
ISTRUZIONE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze

01.12.2017 - 31.12.2021


CHF 5'350'000



Libano: istruzione e sanità in un quartiere in cui coabitano libanesi, siriani e palestinesi

Foto dell’interno di una classe con un’insegnante in piedi mentre mostra un libro a un gruppo di bambine e bambini.

01.08.2016 - 31.12.2019

Gli abitanti del quartiere di Hay el Gharbé nella zona sud di Beirut vivono in situazioni molto precarie. Dal 2012 nella zona sono arrivati anche molti profughi siriani. La DSC sostiene Tahaddi, una ONG libanese, il cui lavoro fa veramente la differenza per le persone che risiedono in questa periferia della città. Il suo centro educativo per esempio ha permesso a molte bambine e molti bambini di riprendere la scuola e di uscire dalla miseria. 

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Libano
Istruzione
Sanità
Primary education
Assistenza sanitaria primaria
ISTRUZIONE
SALUTE
SALUTE
Istruzione primaria

01.08.2016 - 31.12.2019


CHF 774'000



Kakuma: creare competenze professionali nel cuore di un campo profughi

Un uomo ripara un computer nel suo laboratorio, davanti a sei visitatori.

01.07.2016 - 30.06.2019

Attraverso corsi pratici di vario genere, questo progetto pilota della DSC trasmette ai rifugiati e alla popolazione locale di Kakuma conoscenze professionali che permettono loro di guadagnarsi da vivere. Durante la prima fase del progetto, avviato nel 2013, più di 500 giovani hanno ricevuto una formazione. La seconda fase è iniziata l’estate 2016.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Kenia
Vocational training
Istruzione
Migrazione forzata (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
Formazione professionale
Protezione e accesso
Basic life skills
ISTRUZIONE
AIUTO UMANITARIO
ISTRUZIONE
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Strategie di vita per giovani e adulti
Diritti umani

01.07.2016 - 30.06.2019


CHF 2'050'000



Dalla formazione all’impiego (E2E)

Una giovane donna programma dei macchinari con un computer.

01.04.2015 - 31.12.2019

La Serbia, che si trova in pieno processo di negoziazione per l’adesione all’Unione europea (UE), deve effettuare riforme per soddisfare i criteri che si applicano ai Paesi membri. La disoccupazione dei giovani raggiunge il 27,5% ed è una preoccupazione prioritaria per il Governo serbo. Nell’ambito della cruciale riforma del sistema di formazione professionale, la Serbia vuole prendere come riferimento i fattori di successo del sistema svizzero di formazione duale e ha chiesto il sostegno della Svizzera in proposito.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Serbia
Vocational training
Impiego & sviluppo economico
Formazione professionale
Employment creation
ISTRUZIONE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica occupazionale e gestione amministrativa

01.04.2015 - 31.12.2019


CHF 8'010'000



Progetto concluso

Adeguare le competenze professionali alle esigenze del mercato del lavoro

Quattro studenti è un insegnante di cucina.

01.03.2015 - 30.04.2019

La crescita economica e occupazionale in Albania è ostacolata dalla mancanza di personale con competenze tecniche della dovuta qualità. Per far fronte a questa problematica, il Governo albanese intende promuovere la formazione professionale e adattarla alle esigenze del mercato del lavoro. Il progetto «Skills for Jobs» sostiene tale proposito.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Albania
Impiego & sviluppo economico
Employment creation
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
INDUSTRIA
Politica occupazionale e gestione amministrativa
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)

01.03.2015 - 30.04.2019


CHF 7'800'000



Progetto concluso

Potenziamento del sistema di formazione professionale e trasmissione di competenze rilevanti per il mercato del lavoro

01.11.2014 - 30.06.2019

In Bosnia e Erzegovina la DSC si impegna affinché le persone in cerca di impiego e i lavoratori poco qualificati acquisiscano competenze orientate alla pratica nel quadro della formazione professionale formale e non formale. Per un impiego della forza lavoro mirato occorre una formazione improntata alle esigenze dei vari settori economici.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Bosnia e Erzegovina
Vocational training
Istruzione
Formazione professionale
Politica dell'istruzione
Advanced professional training
ISTRUZIONE
ADMINISTRATIVE COSTS OF DONORS
ISTRUZIONE
ISTRUZIONE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Spese amministrative
Politica dell'istruzione e gestione amministrativa
Advanced technical and managerial training

01.11.2014 - 30.06.2019


CHF 7'192'400



Progetto concluso

Idraulici ucraini con una migliore qualificazione

In un laboratorio, due idraulici tagliano un tubo con l'aiuto di una macchina.

01.07.2014 - 31.07.2018

Messo a punto in collaborazione con la ditta Geberit, questo partenariato pubblico-privato si prefigge di migliorare la formazione professionale nel settore degli impianti sanitari in Ucraina per permettere a giovani idraulici di trovare più facilmente un impiego. A tale scopo sarà sviluppato un nuovo modello di formazione, maggiormente focalizzato sulla pratica e sulle esigenze del mercato, che verrà quindi testato in alcune scuole pilota prima di essere replicato su scala nazionale con il sostegno del Ministero dell’istruzione.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Ucraina
Acqua
Vocational training
Acqua potabile e strutture igieniche elementari (WASH) (til 2016)
Formazione professionale
WATER AND SANITATION
ISTRUZIONE
MULTISETTORALE
Approvvigionamento di acqua potabile e strutture igieniche elementari
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Aiuto multisettoriale

01.07.2014 - 31.07.2018


CHF 400'000



Progetto concluso

Apprendistati di qualità per le popolazioni svantaggiate

01.12.2013 - 30.04.2018

In Myanmar la DSC è impegnata a sviluppare una formazione professionale di qualità e adatta alle richieste del mercato del lavoro. In questo contesto alcuni professionisti del settore alberghiero svizzero danno il proprio contributo. Nella capitale e nel Sud-Est del Paese vengono finanziati posti di apprendistato destinati alle popolazioni svantaggiate.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Myanmar
Vocational training
Formazione professionale
ISTRUZIONE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze

01.12.2013 - 30.04.2018


CHF 18'900'000



Progetto concluso

Formazioni professionali più moderne nel settore agricolo in Georgia

La foto mostra Medea e il suo professore mentre esaminano le verdure coltivate in una serra della scuola media di Senaki.

01.01.2013 - 31.12.2018

In Georgia il sistema di formazione professionale non risponde alle esigenze della transizione verso l’economia di mercato che il Paese cerca di realizzare da quando ha ottenuto l’indipendenza. La DSC aiuta il Governo georgiano a sviluppare un sistema più moderno che unisca teoria e pratica e permetta, a lungo termine, di aumentare la produttività delle aziende agricole e i redditi della popolazione rurale.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Georgia
Agricoltura e sicurezza alimentare
Vocational training
Impiego & sviluppo economico
Sviluppo agricolo
Formazione professionale
Sviluppo della catena di valore agricola (til 2016)
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
ISTRUZIONE
AGRICULTURE, FORESTRY, FISHING
INDUSTRIA
MULTISETTORALE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Sviluppo agricolo
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Sviluppo rurale

01.01.2013 - 31.12.2018


CHF 6'547'000



Progetto concluso

Ampliare il ventaglio di mestieri per dare slancio all'economia

Un giovane sega un'asse di legno.

01.05.2012 - 31.01.2016

Dal 2012 la DSC ha dedicato un programma specifico ai giovani ruandesi.  Incrementando la qualità di molte scuole professionali nel Paese, intende fornire ai giovani la miglior formazione possibile affinché possano soddisfare le esigenze dell'economia del Ruanda che, per potersi sviluppare, deve diversificarsi. L'intervento della DSC contribuisce inoltre a migliorare l'integrazione professionale delle persone più svantaggiate.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Regione dei Grandi Laghi

Ruanda, Provincia occidentale

Vocational training
Impiego & sviluppo economico
Sanità
Formazione professionale
Employment creation
Rafforzamento dei sistemi sanitari
ISTRUZIONE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
SALUTE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica occupazionale e gestione amministrativa
Politica sanitaria e gestione amministrativa

01.05.2012 - 31.01.2016


CHF 9'740'000



Progetto concluso

Water Management Skills Development in Uzbekistan

Un insegnante e tre apprendisti davanti a un quadro elettrico

01.01.2011 - 28.02.2015

Il progetto è incentrato su scuole professionali superiori situate in zone rurali delle province di Andijan, Namangan, Fergana e Tashkent. Circa 1500 studenti parteciperanno al nuovo programma didattico, nel cui ambito riceveranno una formazione adeguata alle esigenze del mercato del lavoro e impareranno a conoscere i nuovi standard tecnologici. In un secondo momento, e in base ai risultati delle esperienze raccolte nelle prime 11 scuole, il programma verrà introdotto in altri 200 istituti in tutto il Paese.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Uzbekistan
Vocational training
Istruzione
Agricoltura e sicurezza alimentare
Formazione professionale
Politica dell'istruzione
Risorse idriche in agricoltura
ISTRUZIONE
ISTRUZIONE
WATER AND SANITATION
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica dell'istruzione e gestione amministrativa
Agricultural water resources

01.01.2011 - 28.02.2015


CHF 3'860'000



Un fondo per la formazione professionale delle persone più svantaggiate in Nepal

 Eine junge nepalesische Frau arbeitet an einem Sicherungskasten.

01.01.2011 - 30.06.2020

La DSC ha fondato l’Employment Fund Nepal insieme al Governo nepalese e ad altri partner. Il fondo mira ad assicurare una formazione ai giovani e alle persone più svantaggiate. Gli istituti di formazione si assumono i costi dei corsi e ottengono un rimborso da parte del fondo quando le persone formate hanno trovato un impiego che permette loro di avere un reddito soddisfacente.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Nepal
Vocational training
Impiego & sviluppo economico
Formazione professionale
Employment creation
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
ISTRUZIONE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
INDUSTRIA
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Politica occupazionale e gestione amministrativa
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)

01.01.2011 - 30.06.2020


CHF 5'996'665


Oggetto 1 – 12 di 110