Riforme economiche e dello Stato

Personale medico cura neonati in un servizio neonatale in Lituania
Miglioramento dei servizi sanitari della medicina neonatale e perinatale in Lituania © DSC/Jolanta Normantienè

La povertà è più dell’assenza di un reddito, di prodotti alimentari e d’istruzione. Il timore e l’impotenza, l’insicurezza e l’assenza di diritti, la discriminazione e l’arbitrio dello Stato fanno altresì parte della realtà dei più svantaggiati. Per ridurre durevolmente la povertà e garantire lo sviluppo, è dunque indispensabile incoraggiare lo Stato di diritto, i diritti umani e la giustizia.

I diritti dei più poveri

Proteggere e promuovere i diritti il più poveri: I cittadini devono poter partecipare attivamente e pienamente alla vita politica del loro paese. Ciò suppone che lo Stato si democratizzi, rispetti i diritti umani e decentri i suoi poteri. La DSC fa così dello Stato di diritto e della democrazia uno dei suoi temi prioritari.

Decentramento

Il decentramento e la lotta agli abusi di potere sono al cuore del processo di democratizzazione.

Dritti umani

La promozione e la difesa dei diritti dei più poveri – fra cui istruzione, sanità, approvvigionamento idrico ecc. – sono assi maggiori dell’azione della cooperazione internazionale.

Estrazione e commercio di materie prime

Più del 60 per cento delle materie prime provengono dai Paesi in via di sviluppo. Per molti di questi Paesi le imprese di materie prime svizzere hanno un ruolo importante. Anche se i giacimenti di materie prime costituiscono un'opportunità spesso utilizzata per far fronte alla povertà tradizionale, molti Paesi non riescono a trarne profitto. La Svizzera sostiene la comunità internazionale nell'elaborare norme e strumenti volti a ridurre le conseguenze negative dell'estrazione e del commercio di materie prime.

Democratizzazione

La partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica del loro paese è una delle maggiori sfide della cooperazione allo sviluppo della Svizzera.

Lotta contra corruzione

Il decentramento e la lotta agli abusi di potere sono al cuore del processo di democratizzazione.

Sviluppo economico e fiscale

Lo sviluppo economico locale è un mezzo per riunire differenti gruppi d’interesse alfine di concordare una cooperazione locale in grado di contribuire alla creazione di occupazione e di reddito e di migliorare la gestione della cosa pubblica.

Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC)

Le odierne tecnologie dell’informazione e della comunicazione hanno modificato completamente il nostro modo di apprendere e lavorare. L’integrazione mirata delle tecnologie informative e comunicative nei programmi di sviluppo per favorire l’accesso al sapere, lo scambio di conoscenze attraverso la partecipazione dei gruppi di popolazione più poveri e marginali potrà fornire un prezioso contributo al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (OSM).

Progetti attuali

Oggetto 1 – 12 di 85

Migliori servizi pubblici in 14 comuni del Benin

Una donna stringe la mano a un uomo davanti a un cartello su cui si vede lo stemma della Svizzera e il nome dei due comuni coinvolti nella costruzione di un ponte.

01.01.2017 - 31.12.2020

Continua il decentramento dei servizi pubblici nel Benin. La DSC concentra le sue attività in questo campo in due dipartimenti del Paese. Dal 2008, data del lancio del primo programma di sostegno, sono stati fatti progressi significativi.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Benin
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Decentralizzazione - governance locale - democratizzazione ( incl. obbligo di responsabilità)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Decentralizzazione / governance locale / democratizzazione (obbligo di responsabilità incluso)

01.01.2017 - 31.12.2020


CHF 6'800'000



Safeguarding children’s rights in East Jerusalem

Salvaguardare i diritti dei bambini a Gerusalemme Est, territorio palestinese occupato

01.12.2016 - 31.12.2020

By supporting a comprehensive child protection programme in occupied East Jerusalem, Switzerland aims to ensure that vulnerable children at risk of being in conflict with the law or directly affected by the conflict, together with their families, have access to appropriate preventive and protection programmes. The intervention, implemented by UNICEF and its partners, is in line with Switzerland's engagement for the respect of human rights and international humanitarian law in the occupied Palestinian territory.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Palestinian Authority
Conflict prevention and transformation
Rule of Law - Democracy - Human rights
Legal and judicial development
Civilian peace-building and conflict resolution
Human rights (incl. Women's rights)
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
Legal and judicial development
Civilian peace-building, conflict prevention and resolution
Human rights

01.12.2016 - 31.12.2020


CHF 2'250'000



Kakuma: creare competenze professionali nel cuore di un campo profughi

Un uomo ripara un computer nel suo laboratorio, davanti a sei visitatori.

01.07.2016 - 30.06.2019

Attraverso corsi pratici di vario genere, questo progetto pilota della DSC trasmette ai rifugiati e alla popolazione locale di Kakuma conoscenze professionali che permettono loro di guadagnarsi da vivere. Durante la prima fase del progetto, avviato nel 2013, più di 500 giovani hanno ricevuto una formazione. La seconda fase è iniziata l’estate 2016.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Kenia
Migrazione
No Theme defined
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
No Theme defined
Migrazione forzata (rifugiati, sfollati interni, tratta di esseri umani)
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Protezione e accesso
ISTRUZIONE
AIUTO UMANITARIO
ISTRUZIONE
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Assistenza materiale e servizi d'emergenza
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Strategie di vita per giovani e adulti
Diritti umani

01.07.2016 - 30.06.2019


CHF 3'050'000



Riforma delle organizzazioni della società civile in Moldova

Assemblea di uomini e donne

01.12.2015 - 30.06.2021

Il progetto «Engaging Citizens and Empowering Communities» punta a rafforzare le organizzazioni della società civile permettendo loro di svolgere un ruolo cruciale nella promozione e tutela dei diritti e degli interessi delle persone vulnerabili ed emarginate in Moldova.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Moldova
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Diritti umani

01.12.2015 - 30.06.2021


CHF 3'150'000



Appui aux économies locales des collectivités de Youwarou et de Niafunké (PACY) Programme de Soutien aux Economies Locales du Delta intérieur du Niger (PSEL-DELTA)

01.07.2015 - 30.06.2019

Dans les régions du delta intérieur du Niger, au centre et au Nord du Mali, les populations rurales sont confrontées à des crises structurelles multiformes dont l’insécurité alimentaire. La DDC appuie les autorités locales avec des projets économiques dans les filières agricoles porteuses pour assurer la sécurité alimentaire et réduire la pauvreté d’au moins 150'000 personnes. En plus, elle accompagne les municipalités de cette zone dans la maitrise d’ouvrage du développement territorial et la gestion pacifique des ressources naturelles.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Rule of Law - Democracy - Human rights
Agriculture and Food Security
Agriculture value-chain development
Decentralisation - local governance - democratization (incl. accountability)
Adaptation to the effects of climate change
MULTISECTOR or CROSS-CUTTING
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
GENERAL ENVIRONMENTAL PROTECTION
Rural development
Decentralisation and support to subnational government (incl. accountability)
Environmental policy and administrative management

01.07.2015 - 30.06.2019


CHF 9'445'000



Forgiare una «cultura del Nilo» comune attraverso la musica e la formazione accademica

Musicisti del progetto del Nilo in viaggio.

01.05.2015 - 31.10.2019

Per fare del bacino del Nilo un territorio comune e un ecosistema condiviso dagli abitanti degli undici Paesi attraversati dal fiume, la DSC sostiene un progetto musicale ed educativo innovativo: «The Nile Project», il progetto del Nilo. L’iniziativa raggruppa artisti, studenti e cittadini. Dal 2013, si è svolta una serie di concerti di grande successo, e contemporaneamente alcuni studenti hanno cominciato a sviluppare iniziative per promuovere un migliore uso delle risorse idriche.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Egitto
Economia e impiego
Istruzione
Migrazione
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Istruzione
Ambiente
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Economia e impiego
Cultura
Riduzione dei rischi di catastrofi: preparazione all'emergenza
Politica dell'istruzione
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Protezione dell'ambiente
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Accesso all'informazione (sostegno ai media e TIC inclusi)
Riduzione dei cambiamenti climatici
Cultura
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
Migrazione in generale (aspetti relativi allo sviluppo e partenariati)
Protezione e accesso
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
COMMUNICAZIONE
INDUSTRIA
AIUTO UMANITARIO
ISTRUZIONE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
BUSINESS & OTHER SERVICES
INDUSTRIA
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
OTHER SOCIAL INFRASTRUCTURE AND SERVICES
COMMUNICAZIONE
PROTEZIONE GENERALE DEL AMBIENTE
AIUTO UMANITARIO
Politica dell'istruzione e gestione amministrativa
Women's equality organisations and institutions
Cultura e svago
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Prevenzione delle catastrofi e preparazione all'emergenza
Formazione professionale e sviluppo delle competenze
Business support services and institutions
Sviluppo delle piccole e medie imprese (PMI)
Politica dell'ambiente e gestione amministrativa
Diritti umani
Women's equality organisations and institutions
Cultura e svago
Tecnologia dell'informazione e della comunicazione (TIC)
Protezione della biosfera
Assistenza materiale e servizi d'emergenza

01.05.2015 - 31.10.2019


CHF 750'000



Una vita senza violenza, dall’utopia alla pratica

Viso di una donna violentata.

01.02.2015 - 31.05.2020

Sulla base di una legge contro le violenze perpetrate nei confronti delle donne adottata di recente in Bolivia, la DSC vuole contribuire a un’assistenza più sistematica e adeguata delle donne vittime di aggressioni. Anche le autorità locali e nazionali, insieme alla popolazione, sono coinvolte nello sforzo di prevenire le aggressioni commesse contro le donne. I comportamenti sono troppo spesso tinti di un maschilismo che legittima la violenza.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Bolivia
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Diritti dell'uomo (diritti delle donne inclusi)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Diritti umani

01.02.2015 - 31.05.2020


CHF 4'070'000



I consiglieri municipali si impegnano per la democrazia

Assemblea di uomini e donne.

01.07.2014 - 30.06.2020


Per consolidare la governance democratica, il programma «Empowering Municipal Councils» mira in particolare a migliorare il funzionamento democratico e la gestione delle risorse dei Governi comunali rafforzando il ruolo dei consigli comunali.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Macedonia
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Decentralizzazione - governance locale - democratizzazione ( incl. obbligo di responsabilità)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Decentralizzazione / governance locale / democratizzazione (obbligo di responsabilità incluso)

01.07.2014 - 30.06.2020


CHF 4'000'000



Armenia: migliore gestione dei comuni e rafforzamento della partecipazione delle cittadine

In primo piano, Srbuhy Grigoryan, giornalista armena e candidata sindaca della sua città.

19.05.2014 - 30.06.2019

La Svizzera accompagna il Governo armeno nei suoi progetti di riforma territoriale e amministrativa, e più precisamente per la fusione dei comuni, un processo che spesso suscita timori nella popolazione. Tra gli altri temi di riforma nel Paese troviamo gli sportelli unici, un sistema di gestione elettronica e il rafforzamento della partecipazione delle donne alla vita politica.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Armenia
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Decentralizzazione - governance locale - democratizzazione ( incl. obbligo di responsabilità)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Decentralizzazione / governance locale / democratizzazione (obbligo di responsabilità incluso)

19.05.2014 - 30.06.2019


CHF 8'025'000



Contribution aux programmes d’investissement des collectivités territoriales pour le développement régional et local au Mali

01.10.2013 - 31.03.2019

Région la plus arrosée du Mali, Sikasso peine à assurer son rôle de grenier du pays. Le Conseil régional de Sikasso (CRS), avec l’aide de la DDC, veut surmonter ce paradoxe par un programme de coordination du développement local et de valorisation des potentialités agropastorales. Pour ce faire, elle entend renforcer le CRS dans la mise-en-œuvre du volet agro-pastoral de son plan stratégique de développement économique régional.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Mali
Rule of Law - Democracy - Human rights
Agriculture value-chain development
Decentralisation - local governance - democratization (incl. accountability)
Rural infrastructure
MULTISECTOR or CROSS-CUTTING
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
TRANSPORT AND STORAGE
Rural development
Decentralisation and support to subnational government (incl. accountability)
Transport policy and administrative management

01.10.2013 - 31.03.2019


CHF 5'300'000



Più trasparenza e meno corruzione grazie all’e-governance in Ucraina

Su una fila di postazioni di lavoro, impiegati parlano con varie persone.

01.06.2013 - 31.03.2019

Il difficile accesso alle informazioni e la corruzione costituiscono un grande problema per la popolazione in Ucraina. La DSC intende migliorare la situazione e rafforzare la fiducia nei confronti dell’amministrazione ucraina attraverso il progetto «E-Governance for Accountability and Participation».

Paese/Regione Tema Periodo Budget
Ucraina
Stato di diritto - democrazia - diritti dell'uomo
Decentralizzazione - governance locale - democratizzazione ( incl. obbligo di responsabilità)
GOVERNO E SOCIETÀ CIVILE
Decentralizzazione / governance locale / democratizzazione (obbligo di responsabilità incluso)

01.06.2013 - 31.03.2019


CHF 4'750'000



Plannes Project: Promotion de la coopération transfrontalière locale

01.01.2013 - 31.12.2019

Jusqu’ici, l’UEMOA[1] a abordé l’intégration régionale par le haut, à travers les Etats. Les collectivités territoriales ne sont directement éligibles ni à ses allocations budgétaires[2], ni à ses programmes sectoriels. Le Conseil des Collectivités Territoriales (CCT) veut changer cette situation en initiant le PCTL qui donne aux élus locaux les ressources pour réaliser des projets transfrontaliers améliorant l’accès des populations aux services publics de base.  Il replace la décentralisation au cœur de l’intégration régionale et du développement socioéconomique.

[1] Union Economique et Monétaire Ouest-Africaine créée en 1994 et regroupant huit pays d’Afrique de l’Ouest.

[2] De 1996 à 2006, l’UEMOA a alloué aux pays CHF 270'000'000 au titre de compensations financières liées à l’intégration. Ces ressources sont destinées exclusivement aux Gouvernements.

Paese/Regione Tema Periodo Budget
West Africa
Rule of Law - Democracy - Human rights
Decentralisation - local governance - democratization (incl. accountability)
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
GOVERNMENT AND CIVIL SOCIETY
Decentralisation and support to subnational government (incl. accountability)
Public sector policy and administrative management

01.01.2013 - 31.12.2019


CHF 6'550'000


Oggetto 1 – 12 di 85