Croazia – Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

Il contributo svizzero per la Croazia ammonta a 45 milioni di franchi svizzeri. Il 30 giugno 2015 la Svizzera e la Croazia hanno sottoscritto l’accordo quadro bilaterale che disciplina l’attuazione del contributo all’allargamento svizzero destinato alla Croazia. Entro il 31 maggio 2017 tutti i fondi saranno impegnati per i progetti selezionati che dovranno essere conclusi entro metà dicembre 2024.

Croatia_Landersite_it_web

Progetti in Croazia

Con il contributo all’allargamento la Svizzera sostiene 12 progetti in Croazia

Scopi in Croazia

Con il contributo all’allargamento la Svizzera sostiene la realizzazione e l’ampliamento di sistemi di distribuzione di acqua potabile e di smaltimento delle acque reflue, favorisce la cooperazione con la Croazia nel campo della ricerca e promuove lo sminamento dopo la guerra jugoslava

Accordo-quadro con la Croazia

La Svizzera ha concluso con la Croazia un accordo quadro bilaterale nell’ambito del quale decide, in accordo con la Croazia e a prescindere dall’UE, quali progetti sostenere

Documentazione (5)

Oggetto 1 – 5 di 5

  • 1

Contributo svizzero all’allargamento: rapporto annuale 2017

I dieci Paesi che hanno aderito all’Unione europea nel 2004 hanno concluso i progetti svolti nel quadro del contributo all’allargamento. La SECO e la DSC tracciano un bilancio e pubblicano i risultati nel rapporto annuale 2017. I progetti hanno notevolmente contribuito alla riduzione delle disparità sociali ed economiche in Europa. La Svizzera ha potuto apportare le proprie conoscenze specifiche in numerosi progetti.






Oggetto 1 – 5 di 5

  • 1

Attualità (5)

Oggetto 1 – 5 di 5

  • 1

Un miliardo ben investito

Un uomo accovacciato di fronte a un pozzo di bonifica nell’area portuale

05.06.2018 – Articolo
I dieci Paesi che hanno aderito all’Unione europea nel 2004 hanno concluso i progetti svolti nel quadro del contributo all’allargamento. La SECO e la DSC tracciano un bilancio e pubblicano i risultati nel rapporto annuale 2017. I progetti hanno notevolmente contribuito alla riduzione delle disparità sociali ed economiche in Europa. La Svizzera ha potuto apportare le proprie conoscenze specifiche in numerosi progetti.


Procedura di consultazione su un secondo contributo svizzero

Un ragazzo in una scuola professionale slovacca.

28.03.2018 – Articolo
In occasione della sua seduta del 28 marzo 2018 il Consiglio federale ha deciso di avviare la procedura di consultazione su un secondo contributo della Svizzera ad alcuni Stati dell’Unione europea, volto a ridurre, anche in futuro, le disparità economiche e sociali nell’UE. Le priorità tematiche di questo contributo, formazione professionale e migrazione, erano già state fissate dal Consiglio federale lo scorso anno


La collaborazione con la Croazia si concretizza

Apprendiste impegnate a cucire una parrucca

31.05.2017 – Articolo
A fine maggio si conclude il periodo d’impegno per il contributo all’allargamento che il Parlamento ha concesso alla Croazia due anni e mezzo fa. I 45 milioni di franchi sono stati distribuiti tra 12 progetti, destinati soprattutto a migliorare la fornitura di acqua potabile, la depurazione delle acque reflue, la formazione, la ricerca e le attività di sminamento.


Una delegazione croata studia il sistema di formazione professionale della Svizzera

Il ministro di Croazia in discussione con apprendisti.

30.10.2015 – Articolo

La DSC aiuterà la Croazia a modernizzare il suo sistema di formazione professionale con lo scopo di adeguare le formazioni alle nuove esigenze dell'economia e di diminuire la disoccupazione giovanile. Una delegazione croata di alto rango ha visitato alcune scuole svizzere di formazione professionale e aziende di vari settori per conoscere meglio il sistema di formazione professionale duale svizzero.


Croazia: Firma dell’accordo quadro bilaterale

Stefan Estermann, ambasciatore svizzero in Croazia, e Branko Grčić, vice primo ministro e ministro dello sviluppo regionale e dei fondi UE croato.

30.06.2015 – Articolo

Il 30 giugno 2015 la Svizzera e la Croazia hanno firmato un accordo quadro bilaterale. L’accordo regola l’attuazione del contributo svizzero all’allargamento di 45 milioni di CHF concesso alla Croazia. I progetti mirano a ridurre le disparità economiche e sociali in Croazia.

Oggetto 1 – 5 di 5

  • 1

Video (1)

Oggetto 1 – 1 di 1

  • 1

Editore DEZA

Il contributo svizzero in breve

Informazioni sul contributo svizzero all’allargamento: breve presentazione con esempi di progetti. © DSC/SECO

Oggetto 1 – 1 di 1

  • 1