Polonia - Paese partner del contributo svizzero all’allargamento

La Svizzera versa un contributo di 489 milioni di franchi svizzeri alla Polonia, dove entro il 2017 verranno realizzati 58 progetti per ridurre le disparità economico-sociali. Il 40% circa dei mezzi viene utilizzato nelle aree meridionali del Paese, strutturalmente deboli. L’ufficio svizzero per il contributo all’allargamento di Varsavia sovrintende alla realizzazione e opera in stretta collaborazione con l’ufficio di coordinamento nazionale del Ministero dello sviluppo.

© 2014 Natural Earth
2014 Natural Earth

Progetti in Polonia

Con il contributo all’allargamento la Svizzera sostiene 58 progetti in Polonia

Notizie attuali relative ai progetti

Novità, punti salienti e informazioni sui progetti in Polonia

Risultati in Polonia

Con il contributo all’allargamento la Svizzera promuove le energie rinnovabili, smaltisce l’amianto e migliora la sicurezza del confine orientale della zona Schengen.

Accordo-quadro con la Polonia

La Svizzera ha concluso con la Polonia un accordo quadro bilaterale nell’ambito del quale decide, in accordo con la Polonia e a prescindere dall’UE, quali progetti sostenere.

Regioni prioritarie

l contributo all’allargamento prevede oltre a una focalizzazione tematica, anche una focalizzazione geografica. Priorità hanno le regioni “Lubelskie", "Malopolskie", "Podkarpackie" e "Swietokrzyskie”. Con un prodotto interno lordo pro capite di circa il 35% della media dei 25 Paesi UE, tali regioni presentano gli indicatori di sviluppo più bassi della Polonia. Almeno il40% del contributo all’allargamento dovrebbe essere destinato direttamente o indirettamente alle regioni sopraindicate.