Relazioni bilaterali Svizzera–Repubblica Dominicana

Le relazioni diplomatiche tra la Svizzera e la Repubblica dominicana sono molto buone e negli ultimi anni gli scambi economici e commerciali tra i due Paesi si sono intensificati. La Repubblica dominicana è conosciuta in Svizzera come meta turistica.

Cooperazione economica

Nel 2019 la Svizzera ha importato dalla Repubblica dominicana beni per un valore di 768 milioni CHF, in prevalenza pietre e metalli preziosi nonché prodotti agricoli, mentre vi ha esportato soprattutto macchinari, orologi, prodotti farmaceutici, cosmetici e detersivi per un importo pari a circa 40 milioni CHF.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Le svizzere e gli svizzeri nella Repubblica Dominicana

In base alla statistica sugli Svizzeri all’estero, alla fine del 2019 nella Repubblica dominicana risiedevano 2027 cittadini svizzeri. Si tratta della più grande colonia svizzera nell’area caraibica.

Storia delle relazioni bilaterali

La Repubblica dominicana ottiene l’indipendenza nel 1844. La Svizzera riconosce il nuovo Stato e apre un consolato a Santo Domingo nel 1936. Durante la Seconda guerra mondiale, la Svizzera rappresenta gli interessi della Repubblica dominicana in vari Paesi.  Il Consolato di Svizzera si trasforma in Consolato generale nel 1959, per poi essere convertito in Ambasciata nel 2007. Dal maggio del 2011 il Centro consolare regionale di Santo Domingo è responsabile degli affari consolari per Haiti, Antigua e Barbuda, Dominica e Saint Kitts e Nevis.

Repubblica dominicana, Dizionario storico della Svizzera

Documenti Diplomatici Svizzeri, Dodis