Dipartimento federale degli affari esteri

Navigazione

Navigazione principale

Sottonavigazione

Ulteriori informazioni

Ricerca rapida

Contatto specializzato

Divisione Sicurezza umana
 pd-ams@eda.admin.ch

Lei si trova qui:

Sostegno della Svizzera nella risoluzione di conflitti

Nel suo sostegno alla risoluzione di conflitti e alla promozione della pace il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) fissa le seguenti priorità tematiche:

  • ripartizione del potere, democratizzazione, riforma del settore della sicurezza, svolgimento di elezioni
  • tutela e promovimento dei diritti umani e del diritto internazionale umanitario
  • rivisitazione del passato
  • religione, politica e conflitto
  • lotta contro le mine antiuomo e la diffusione illegale di armi di piccolo calibro.

    Accanto al suo lavoro all’interno di singole regioni di crisi (in particolare nel Sudest europeo, in Medio Oriente, in Sudan, nella regione dei Grandi Laghi, in Tagikistan, in Nepal, in Sri Lanka, in Indonesia/Aceh, in Colombia e in Guatemala), il DFAE sostiene a livello internazionale lo sviluppo politico in questi settori. In questo contesto svolgono un ruolo importante l’impegno multilaterale, in particolare presso le Nazioni Unite (ONU), e la collaborazione con organizzazioni non governative (ONG).

    Rientrano nel campo della promozione svizzera della pace anche iniziative diplomatiche (Rete sulla sicurezza umana, identificazione e tracciabilità di armi di piccolo calibro, promozione dello sviluppo attraverso la limitazione della violenza armata, risoluzione dell’ONU sulla giustizia nei processi di transizione) nonché i partenariati strategici. Un partenariato strategico è una collaborazione strutturata con istituzioni partner selezionate che dispongono di particolari competenze e possibilità d’influenza politica nel campo della promozione civile della pace.