Strategia

La Svizzera sostiene gli sforzi di sviluppo del Niger investendo in settori quali lo sviluppo rurale, l’istruzione, la formazione professionale e la governance locale. Con i suoi interventi intende migliorare le condizioni di vita delle popolazioni nigerine, incoraggiandole a prendere in mano il loro sviluppo.

A causa di difficoltà congiunturali e strutturali, il Niger è periodicamente costretto ad affrontare situazioni di insicurezza alimentare. Dagli anni 1970 in poi si sono verificate sette crisi alimentari gravi. L’80 per cento circa della popolazione vive in zone rurali e oltre il 60 per cento è sotto la soglia di povertà. Conformemente alle strategie elaborate dal Governo nigerino per promuovere lo sviluppo del Paese, la DSC è attiva in tre ambiti d’intervento:

  • sviluppo rurale;
  • istruzione e formazione professionale;
  • governance locale.

Le attività della DSC si concentrano principalmente nelle regioni meridionali di Dosso e di Maradi, con estensioni a Zinder e Diffa.

Informazioni più dettagliate possono essere trovate sulla pagina francese.