Relazioni bilaterali

La Svizzera e il Regno di Spagna intrattengono buone relazioni e contatti politici al massimo livello in numerosi campi, nonché intensi scambi politici, economici e culturali.

Priorità delle relazioni diplomatiche

La Svizzera e la Spagna collaborano strettamente nell’ambito della cooperazione allo sviluppo e in quello dei servizi consolari.

I due Paesi si impegnano inoltre a livello multilaterale per la promozione dei diritti umani, ad esempio nell’ambito della riforma delle Nazioni Unite o del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite.

Svizzera e Spagna hanno istituito congiuntamente la Commissione internazionale contro la pena di morte formata da esperti indipendenti. L’organismo ha sede al momento a Madrid  e rispecchia le eccellenti relazioni tra i due Stati.

Banca dati dei trattati internazionali

Cooperazione economica

Le relazioni economiche tra la Svizzera e la Spagna sono intense. Nel 2017 il volume di scambi ha raggiunto circa 10,9 miliardi CHF. La Svizzera registra regolarmente un avanzo della bilancia commerciale, che tuttavia negli ultimi anni è andato diminuendo costantemente.. Le principali categorie di beni scambiati sono rappresentate da prodotti chimici e farmaceutici, metalli preziosi e gioielli, prodotti agricoli macchinari e veicoli.

Sostegno commerciale, Switzerland Global Enterprise SGE

Informazioni sul Paese, Segreteria di Stato dell’economia SECO

Cooperazione nei settori della formazione, della ricerca e dell’innovazione

La Svizzera si adopera per sensibilizzare le autorità spagnole competenti al sistema della formazione professionale duale, organizzando conferenze e seminari in Spagna e invitando esperti spagnoli per presentare loro il sistema svizzero.

I ricercatori e gli artisti spagnoli possono candidarsi per una borsa di studio d’eccellenza della Confederazione Svizzera presso la Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l’innovazione (SEFRI).

Borse d’eccellenza della Confederazione Svizzera per ricercatori e artisti stranieri, SEFRI

Scambi culturali

La cooperazione culturale tra Spagna e Svizzera è intensa in tutti i settori. L’Ambasciata organizza eventi culturali in tutta la Spagna e appoggia le iniziative dei consolati onorari in questo campo.

Storia delle relazioni bilaterali

Le relazioni tra i due Paesi vantano una lunga tradizione. Già nel tardo Medioevo, la Spagna, all’epoca una grande potenza, ha una legazione in Svizzera e alcune ditte commerciali svizzere sono presenti in Spagna.

Nel 1846 la Svizzera apre a Barcellona un consolato commerciale per la Spagna, convertito in consolato generale nel 1958. Nel 1861 istituisce un consolato onorario a Madrid, che nel 1910 viene trasformato in legazione e nel 1957 in Ambasciata di Svizzera in Spagna.

Nel 1869 la Svizzera e la Spagna stipulano il primo accordo commerciale. Durante la prima guerra mondiale la Spagna è il più importante fornitore di prodotti alimentari in Svizzera. Le relazioni si approfondiscono con il passaggio della Spagna alla monarchia parlamentare dopo la morte di Franco nel 1975 e l’adesione all’UE nel 1986.

Re Juan Carlos I effettua una visita di Stato in Svizzera nel 1979. Le visite ufficiali della presidente della Confederazione Calmy-Rey in Spagna nel 2007 e nel febbraio del 2011 sono seguite dalla seconda visita di Stato in Svizzera di re Juan Carlos I accompagnato dalla regina Sofia. Nel 2015 la presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga fa visita al re Felipe VI e al primo ministro Mariano Rajoy.

Spagna, Dizionario storico della Svizzera